Death Stranding: annunciato il World Strand Tour 2019

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

Come detto ieri, Death Stranding è alle porte e ogni giorno veniamo a conoscenza di nuovi dettagli. Oggi tocca allo Stranding World Tour 2019. Ovviamente si tratterà di un tour che toccherà tutte le principali città del mondo. E non potevano mancare anche delle tappe europee. Gli eventi non saranno altro che una celebrazione del titolo e di Hideo Kojima. Ecco le tappe del tour:

  • Londra
  • Berlino
  • New York
  • San Francisco
  • Tokyo
  • Osaka
  • Singapore
  • Taipei
  • Seul

Ancora non è chiaro il calendario, quello che sappiamo però è che abbiamo almeno due possibilità di incontrare il maestro Kojima. Durante la tappa di Londra e di Berlino. Le info nel dettaglio verranno infatti comunicate in secondo luogo, durante le conferenze stampa.

Leggi anche:  Red Dead Redemption 2: svelati i requisiti di sistema per PC

L’arrivo di Death Stranding, è ormai agli sgoccioli. Sembra che Kojima sia soddisfatto a pieno del suo prodotto, e nessuno può fermarlo nel promuovere uno dei suoi primi figli, da indipendente. Certo, c’è chi direbbe che Kojima Production non è uno studio Indie, dato il budget che ha dietro. Ma è comunque vero che Sony, ha deciso di investire in Kojima perché principalmente crede nella sua figura. Sono poche le volte in cui ha sbagliato un colpo. Sopratutto dal punto di vista del marketing. Anche questo Tour è parte integrante dell’esperienza di Death Stranding. Lo testimoniano i lunghi viaggi che fa il game director per incontrare persone da tutto il mondo. In questo gioco la “connessione sarà tutto”.

Leggi anche:  Playstation 5: arriverà a Natale 2020, con un nuovo controller

A cosa ci spingerà? Saremo davvero in grado di comprendere il titolo, una volta che uscirà? Le domande sono ancora tante, anche ad un mese dall’uscita, la cosa certa però è che fino a quando non lo proveremo non potremo dire nulla. E forse è anche questa un pò la magia di questo titolo, non credete?

NerdPlanet consiglia...
Se volete acquistare Death Stranding, potete farlo cliccando qui

Altri articoli in News

Godfall: Il primo gioco per PS5 si mostra in un video gameplay intero

Luca Paura21 Gennaio 2020
ps5

PS5: spunta in rete una presunta foto della UI del Dev Kit

Giuseppe Licciardi21 Gennaio 2020
captain tsubasa

Captain Tsubasa: annunciato con un trailer Rise of New Champions

Giuseppe Licciardi21 Gennaio 2020
the elder scrolls

Bethesda, avviato lo sviluppo di The Elder Scrolls 6: c’è l’indizio

Alessandra Campodonico21 Gennaio 2020
playstation 5

PS5, ecco la schermata d’avvio che unisce nostalgia e next-gen

Fabrizio Giardina21 Gennaio 2020

Splinter Cell: l’ex direttore creativo torna in Ubisoft dopo Epic Games

Giuseppe Licciardi20 Gennaio 2020