Death Stranding: Kojima rivela la durata di quello che vedremo al TGS

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono pochi i giorni che ci separano dal Tokyo Game Show, e aspettiamo con grande hype il nuovo trailer di Death Stranding. Ed è proprio oggi che Kojima ha deciso di rompere il silenzio. Questa mattina ha infatti pubblicato un tweet con una foto che mostra una schermata del Software di Adobe, Premiere. Aguzzando bene la vista si può notare che in basso a sinistra è possibile vedere la durata dell’esportazione. Ecco, sembra quindi che Kojima voglia farci stare incollati allo schermo per quasi un ora. E’ proprio lui infatti a commentare la foto scrivendo “Saranno 49 minuti” con una faccina perplessa.

Leggi anche:  The Last of Us Part 2: Annunciato un Media Event per il 24 settembre

Ovviamente non sappiamo ancora se la durata del trailer comprenderà solo gameplay, o avremo modo di vedere altre cinematiche. Da quello che però abbiamo visto e sentito al Gamescom. Sicuramente avremo modo di capire molto di più del titolo, e sopratutto del core Gameplay. Kojima stesso infatti, aveva asserito che al Tokyo Game Show si sarebbe vista una porzione più lunga di Death Stranding rispetto a quella del Gamescom. Di certo ci aspettiamo che Kojima, almeno per una volta lasci spazio a quello che è davvero importante nel titolo. Anche se in molti abbiamo apprezzato il suo modo di presentarci il titolo, ora è il momento di fare sul serio.

Leggi anche:  Pokemon: Spada e Scudo avrebbero una funzione di autosalvataggio

Ora è il momento di far vedere davvero cos’è Death Stranding. A meno di due mesi dal lancio ufficiale, abbiamo bisogno di capire dove ci porterà il titolo. Quale sarà il nostro viaggio, che connessioni dovremo creare e quale sarà il ruolo di Sam in tutto questo. Le teorie intorno al titolo sono tante, sicuramente avremo tra le mani, un avventura che sarà difficile dimenticare. Quanto però sarà profonda? Quanto riuscirà ad immergerci? Queste sono domande alle quali avremo risposta solo l’8 Novembre. Quando potremo mettere le amni sul nuovo gioco del designer giapponese.

NerdPlanet consiglia...
Se volete acquistare il titolo, potete farlo cliccando qui

Altri articoli in News

Biomutant è ancora vivo, nuovi aggiornamenti dal team di sviluppo

Fabrizio Giardina19 Febbraio 2020
pumpkin jack

Pumpkin Jack: il titolo che unisce Medievil e Jack & Dexter

Giuseppe Licciardi19 Febbraio 2020
jedi fallen order

Jedi Fallen Order: il titolo poteva subire delay, ma EA non ha voluto

Giuseppe Licciardi19 Febbraio 2020
platinumgames

PlatinumGames: la società starebbe preparando un nuovo annuncio

Giuseppe Licciardi19 Febbraio 2020
my hero

My Hero One’s Justice 2: nuovo story trailer del titolo Bandai

Giuseppe Licciardi19 Febbraio 2020

Bayonetta and Vanquish – Rilasciato da SEGA il trailer di lancio del Bundle

Luca Paura18 Febbraio 2020