Death Stranding, potrebbe essere presente all’E3 2017

News
Miriam Crucinio
Classe 1984, nasce e cresce in un piccolo paesino Lucano, per poi spostarsi a Lecce dove studia Restauro all’Accademia di Belle Arti. Appassionata di cinema, amante dell’arte, dei fumetti, delle serie TV e dei videogames una vita non le basta! Nel 2016 frequenta un corso di fumetti e spera che finalmente smettano di dirle che è troppo vecchia per queste cose. La verità è che lo è, ma non le interessa perché da grande vuole guidare il Tardis.

Classe 1984, nasce e cresce in un piccolo paesino Lucano, per poi spostarsi a Lecce dove studia Restauro all’Accademia di Belle Arti. Appassionata di cinema, amante dell’arte, dei fumetti, delle serie TV e dei videogames una vita non le basta! Nel 2016 frequenta un corso di fumetti e spera che finalmente smettano di dirle che è troppo vecchia per queste cose. La verità è che lo è, ma non le interessa perché da grande vuole guidare il Tardis.

Tempo di lettura: 2 minuti

I rumor sul tanto atteso evento per gli appassionati dei videogames ormai non si contano più. Non potevano mancare le voci  in merito alla presenza di Death Stranding all’ E3 2017. Niente di ufficiale ancora, come la maggior parte delle notizie che riguardano la kermesse di Los Angeles, per la quale non esiste, al momento, una scaletta di presentazione definitiva, ma solo indiscrezioni e rose di nomi che speriamo di trovare.

Ma restando in tema rumor e Death Stranding, secondo alcune indiscrezioni comparse su 4Chan, il gioco potrebbe riservare delle sorprese molto interessanti. Precisiamo che si tratta solo di voci, in quanto il creatore del gioco, Hideo Kojima, si è impegnato molto nel mantenere l’alone di mistero che aleggia intorno a Death Stranding. Le indiscrezioni riguardano la storia e la possibile modalità di gioco che, se si dovessero rivelare veritiere, renderebbero questo titolo decisamente interessante.

Ovviamente prendiamo con molta leggerezza queste informazioni, ma pare che il gioco potrebbe essere ambientato in un mondo alternativo, distrutto da un disastro ambientale causato dall’uomo.

I giocatori potrebbero avere a disposizione tre differenti personaggi, giocabili in diverse location, tra le quali anche il polo sud, come abbiamo visto nel primo trailer di Death Stranding.

Per quanto riguarda i personaggi, secondo quanto trapelato da 4Chan, Reedus sarà Ludens (la “mascotte” di Kojima Productions). Mads Mikkelsen sarà un soldato costretto a vendere la sua anima per entrare a far parte delle Forze dell’Inferno.

L’inferno di Death Stranding, pare essere ispirato ai racconti di Lovecraft, dal quale arrivano i soldati che abbiamo incontrato nel secondo trailer del gioco.

Un rumor molto interessante riguarda la presenza di alcuni dei personaggi legati alla mitologia, si vocifera che i giocatori avranno la possibilità di incontrare i Cavalieri dell’Apocalisse e Lucifero, che si presenteranno sotto forma di spiriti.

Infine, la notizia che i fan aspettavano da tempo arriva come il rumor più atteso e bramato. Niente di ufficiale, come abbiamo già precisato, ma potrebbe esserci una data di uscita, Ottobre 2018.

Per maggiori informazioni aspettiamo l’E3 2017, che seguiremo con trepidazione in attesa di notizie ufficiali.

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020