Death Stranding: ancora in sviluppo e Kojima ammette il crunch

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

Alcuni direbbero che conoscendo Kojima, Death Stranding sarà ancora in sviluppo il 7 novembre. Mancano solo tre mesi e con il titolo ormai quasi in uscita, la fase di sviluppo è sicuramente entrata nel caldo dei lavori. Durante questi tre anni infatti, ci è stato mostrato davvero poco, l’ultimo trailer ci ha mostrato molto di più del gameplay, ma lasciandoci comunque ancora con tante domande.

Leggi anche:  Wolfenstein Youngblood Recensione, si torna a cacciare nazisti

Recentemente infatti Kojima ha fatto uno status sul suo twitter, dicendo che il titolo è ancora in sviluppo e “siamo ancora in crunch time“. Certo, sembra essere tutto sotto controllo, d’altronde come detto in precedenza, mancano solo tre mesi. Tutto il team deve lavorare con ritmi serratissimi per permettere che il gioco esca con tutti i contenuti, e che sia come lo si aspetta. Oltretutto conoscendo Kojima, ma sopratutto la sua natura perfezionista, il titolo sarà ancora in crunch time per molto tempo. Speriamo però che non porti a qualcosa di negativo, sopratutto per i ragazzi che lavorano con il director giapponese.

Leggi anche:  Call of Duty Modern Warfare: occhiali a visione notturna teaserati da IW

D’altronde lo sappiamo, Kojima e il suo team stanno tentando l’impossibile per rilasciare il titolo in soli tre anni di sviluppo. Nel tweet Kojima cerca di “hypeare” ancora di più i giocatori, promettendo una cosa mai esistita prima, in molti aspetti, a partire dal gameplay fino ad arrivare al mondo di gioco. Ci aspettiamo sicuramente il massimo da una mente come quella di Kojima e sappiamo che Death Stranding sarà sicuramente una pietra miliare del media. Riuscirà sicuramente a portarci in un mondo distopico, in cui dovremmo compiere delle scelte. Ci ritroveremo a riflettere sul senso di quello che stiamo facendo, e su come lo stiamo facendo.

Death Stranding uscirà il prossimo 8 Novembre in esclusiva per PS4.Ancora però non sappiamo se si tratterà di una esclusiva temporale, o completa.

NerdPlanet consiglia...
Se volete preordinarlo potete farlo,cliccando qui

Altri articoli in News

PS5, annunciato nuovo evento dedicato ai giochi

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020

Far Cry 5, gioca gratuitamente al titolo per tutto il fine settimana

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020
arkane studios

Arkane Studios, scarica gratuitamente Arx Fatalis per festeggiare i 20 anni di attività

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020

Playstation Plus, Call of Duty WWII è uno dei prossimi titoli gratuiti

Giuseppe Licciardi25 Maggio 2020
ghost of tsushima

Ghost of Tsushima, il fantasma si mostra in 18 minuti di gameplay

Giuseppe Licciardi14 Maggio 2020

Alpitour chiama e le pagine social dei videogiochi rispondono

Giuseppe Licciardi13 Maggio 2020