Death Stranding – Kojima conferma l’esclusiva Playstation 4 e già valuta un sequel

News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Tempo di lettura: 3 minuti

Il Maestro Hideo Kojima, in occasione del suo recente intervento all’RTX di Sydney, è tornato a parlare dell’atteso Death Stranding, gioco che secondo lui sarà probabilmente diverso rispetto agli altri, andando anche oltre le aspettative dei fan.

Nell’intervista Kojima non ha ovviamente escluso la possibilità di un Death Stranding 2 a priori, il che è abbastanza ironico dato che non è ancora uscito il primo e tanto meno si sa qualcosa sulla trama. Ma stando alle sue dichiarazioni, un sequel al momento non è previsto, come è giusto che sia,  ma saranno i fan a decidere in futuro, tramite i loro apprezzamenti se optare per un secondo capitolo o meno e Kojima perseguirà il loro volere.

Death Stranded

Il padre di Metal Gear, ha iniziato poi a parlare dei “legami”Death Stranding parla di ‘Strand’ (legame), tematica che sarà decisamente importante in questo gioco, tale componente si è già potuta evincere tramite i precedenti trailer: Da un Norman Reedus spiaggiato insieme ad un bambino, entrambi legati con una sorta di cordone ombelicale, a Guillermo del Toro, in quale, tra le braccia stringe quella che sembra essere una capsula con all’interno un altro bambino.

DeathStranding_GuillermoDelToro

La prima invenzione dell’uomo è stata una mazza per combattere. La sua seconda invenzione è stata la corda, per collegare le persone. Ovviamente potrete usare armi e ‘bastoni’, non è un gioco che parla di corde”, ha scherzosamente dichiarato Kojima.

Egli è poi tornato a ribadire che sarà un gioco open world che garantirà al giocatore una libertà estrema, fattore comune a molti giochi Tripla A, e che sarà sfruttato tutto il potere del Decima Engine, per mostrare ai giocatori qualcosa di veramente realistico, e un primo assaggio di questo motore grafico lo avremo con l’imminente Horizon: Zero Dawn (Uscita fissata per il 1 Marzo 2017) sviluppato con lo stesso motore da parte di Guerrilla Games.

wallhaven-462897

Infine, come informazione estremamente importante: Kojima ha sottolineato nuovamente, che Death Stranding uscirà esclusivamente per PlayStation 4 e “non per PlayStation 5”, cosa che tranquillizzerebbe non poco molti fan, dove alcuni di questi  tra l’altro potrebbero essere ancora scossi dopo la notizia sull’uscita incerta di Final Fantasy 7 Remake. Questa puntualizzazione di Kojima ci permetterà quindi di stabilire, a grandissimi linee, che il gioco non uscirà  tra un decennio, ma di sicuro non lo vedremo prima di 2 anni di attesa, se non di più. Confidiamo però che alla prossima conferenza E3 Kojima ritorni per presentare un nuovo prosperoso trailer sulla storia oppure un interessante gameplay, giusto per renderci conto di come sarà quest’ultimo dato che per ora possiamo solo immaginarlo.

Vogliamo ricordarvi inoltre che il 10 Febbraio, ci sarà il prossimo episodio di HideoTube, canale youtube della Kojima Produtctions, dove, forse, si tornerà a parlane ancora una volta di Death Stranding, dato che in questo episodio sarà presente anche Mads Mikkelsen.

Altri articoli in News

The Last of Us – Naughty Dog elogia il cosplay di Joel dell’italiano Gabriele Domenighini

Antonio Facchini17 Marzo 2021

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020