Death Stranding: il progetto Connectors, per riconnettere i borghi italiani perduti

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

Sony Interactive Entertainment Italia, per celebrare l’uscita di Death Stranding e annuncia una nuova iniziativa, “I Connectors”. Pensata appositamente per evidenziare lo straordinario patrimonio culturale d’Italia. Live fino all’8 dicembre, il progetto persegue l’obiettivo di riconnettere i paesi perduti d’Italia. Consentendo a tutti i giocatori di conoscere quei luoghi abbandonati o contraddistinti da una storia particolare ed affascinante.

Esattamente come avviene in Death Stranding, dove Sam Poter Bridges possiede il fondamentale compito di riconnettere le comunità che popolano il desertico e devastato ecosistema di gioco. I Connectors -sfruttando le segnalazioni degli utenti- avranno l’incarico di visitare le località nostrane più suggestive e poco conosciute, con il fine ultimo di riunirle idealmente all’Italia, sventando così il distopico destino descritto nel nuovo titolo di Hideo Kojima.

Leggi anche:  Hideo Kojima, storia e lavoro di un poliedrico visionario

In Italia ci sono più di 6000 splendidi borghi che risultano sconosciuti alla stragrande maggioranza della popolazione. Grazie al supporto del noto youtuber e content creator Sabaku No Maiku e del celebre fotografo e Art Director Brahmino (Simone Bramante), gli utenti potranno conoscere le storie dei paesi. Tutto questo attraverso video e immagini che saranno poi caricate direttamente sul sito web del progetto.

Per partecipare all’iniziativa, bisognerà portare a termine i seguenti step:

  • Collegarsi al sito Connectors-DS.it
  • Compilare il form di registrazione, inserendo anche il proprio indirizzo e-mail;
  • Indicare, nell’apposita sezione, una città o un paese italiano abbandonato o in via di abbandono indicandone nome, provincia e regione;
  • Prendere visione dell’informativa privacy e del regolamento;
  • Opzionale e non obbligatorio per la partecipazione al concorsosarà possibile inserire una foto o un video del paese indicato.
Leggi anche:  Superman, ben due titoli dedicato all'Uomo d'Acciaio cancellati di recente?

Terminata la registrazione, gli utenti potranno concorrere all’emozionante fase “Click&Win”. Per finalizzare la giocata, l’utente dovrà cliccare sull’apposito pulsante presente online. In questo  modo sarà possibile scoprire subito se ha vinto uno dei premi in palio per questa fase.

Entro il 31 gennaio 2019, fra tutte le partecipazioni pervenute, non vincenti in modalità ”Click&Win”, sarà effettuata l’estrazione finale di 1 nominativo che si aggiudicherà un Kit PlayStation comprensivo di una console Limited Edition Death Stranding + un router wi-fi mobile con una ricarica di 2 anni di navigazione.

NerdPlanet consiglia...
Se vuoi acquistare Death Stranding, puoi farlo cliccando qui

Altri articoli in News

call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020

Twitch Versus, un nuovo modo per organizzare competizioni

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020
Assassin’s Creed Valhalla

Assassin’s Creed Valhalla, titolo di lancio per Xbox Series X e Series S

Giuseppe Licciardi9 Settembre 2020

The Witcher 3 Wild Hunt, arriva PS5 e Series X è ufficiale

Giuseppe Licciardi4 Settembre 2020