Davide Astori: alcuni utenti speculano in FIFA 18

News
Marco Russi
Classe 1990, appassionato di musica, lettura, arte e gaming. Predilige i JRPG ma non rifiuta mai di prendere il joystick in mano. Piccolo collezionista, fissato col retrogaming
@https://twitter.com/MarcusRussian

Classe 1990, appassionato di musica, lettura, arte e gaming. Predilige i JRPG ma non rifiuta mai di prendere il joystick in mano. Piccolo collezionista, fissato col retrogaming

Tempo di lettura: 3 minuti

La morte di una persona è sempre un evento tragico. Può trattarsi di una persona cara o conoscente ma la morte fa comunque notizia e, se è collegata ad un evento o persona conosciuta, sicuramente è molto più rindondante.

Davide Astori: era uno sportivo, un ragazzo umile, corretto in campo e riservato fuori, una persona come tante, uno del popolo come si suol dire. Domenica 4 Marzo, come sicuramente già saprete,il capitano della Fiorentina si è spento all’età di 31 anni per un arresto cardiocircolatorio.

È morto durante il sonno, forse senza nemmeno rendersene conto. La sua assenza alla consueta colazione del mattino con la squadra, in trasferta a Udine, ha portato alla tragica scoperta.

Il lutto nel mondo dello sport è stato fortissimo tanto da sospendere la giornata n° 27 della Serie A. Messaggi di cordoglio da tutto il mondo verso la famiglia, la compagna Francesca e la piccola Vittoria, innumerevoli post sui social in memoria di Davide. Tutti che hanno dato il loro contributo ricordando un atleta tragicamente scomparso, eppure c’è chi dalla tragedia ne ha voluto trarre beneficio.

A poche ore dalla diffusione della notizia il valore della carta di Astori sul mercato trasferimenti di FIFA 18 Ultimate Team si è improvvisamente alzato. Purtroppo sono stati in migliaia gli utenti che si sono lasciati ingolosire dal guadagno facile.

In FIFA 18 infatti, grazie alla modalità Ultimate Team, è possibile creare la propria squadra selezionando giocatori con delle apposite carte, ottenibile spacchettando pacchetti virtuali o acquistandole singolarmente con denaro reale. Davide Astori era valutato con un overall di 81/100.

Il suo valore di mercato, si attestava intorno ai 500-1.000 crediti fino al 7 Marzo. A metà giornata di domenica 8 Marzo il suo valore è salito a 10.000 crediti.

Così come un quadro di un artista aumenta di valore quando esso muore, la carta di Ultimate Team di Davide Astori in FIFA 18 è salita di prezzo quando egli è tragicamente scomparso. Il parere può essere sicuramente oggettivo, ma una cosa è certa: trarre vantaggio dalla morte di una persona è sempre deplorevole. Il vantaggio anche se non in termine di denaro, ma di progresso in game, è considerato pur sempre vantaggio.

Il mondo dei videogiochi lo sappiamo tutti, sta cambiando; è sempre più competizione ed è sempre maggiore la voglia di prevalere sul prossimo. Le microtransazioni insegnano, ne avevamo già parlato in un precedente articolo. Possiamo tranquillamente dire che a tutto c’è un limite e che da assidui giocatori di Ultimate Team ci dissociamo completamente a riguardo.

Ad oggi Electronic Arts non si è ancora espressa ed il calciatore è ancora parte del database del gioco. Titoli ne sono già stati fatti tanti, minuti di silenzio in tutti gli stadi di Europa, e tutti hanno in qualche modo omaggiato l’uomo Davide Astori. Noi abbiamo voluto affrontare l’argomento in una chiave diversa, ma ad ogni modo abbiamo voluto dare il nostro saluto a Davide: calciatore corretto, riservato, ma soprattutto un uomo… uno di noi.

Altri articoli in News

The Last of Us – Naughty Dog elogia il cosplay di Joel dell’italiano Gabriele Domenighini

Antonio Facchini17 Marzo 2021

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020