Cyberpunk 2077 – Peter “Breathtaking” Sark rinuncia alla Collector Edition in cambio di una donazione per un ospedale pediatrico

News
Andy Bercaru
Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Tempo di lettura: 2 minuti

Come vi abbiamo già riportato nelle scorse notizie, l’E3 di quest’anno non si è dimostrato uno dei più entusiasmanti di sempre. Il livello qualitativo generale della fiera è rimasto abbastanza “inferiore” alle aspettative di tutti i noi, lasciandoci abbastanza delusi dai risultati generali. Tuttavia, anche in mezzo a questa “delusione” generale, qualche momento epico l’abbiamo avuto. Oltre il lancio di qualche titolo che nessuno si aspettava, sicuramente le “migliori giocate” di questo evento sono state le presenze inaspettate di certe star.

Durante la conferenza Microsoft, per chi se lo fosse perso, il noto attore Keanu Reeves è salito sul palco per presentare il nuovo gioco dei CD Projekt RED. Fu proprio in quel momento che nacque uno dei momenti più emblematici della storia dell’internet. Peter Sark, uno youtuber abbastanza anonimo, avrebbe dato la nascita ad un meme gigantesco, quando esso avrebbe deciso di “urlare” a Keanu “Sei mozzafiato!”. Ovviamente il pubblico e persino l’attore, avrebbero notato questo intervento, facendosi delle grosse risate.

Oltre a quelli presenti alla fiera però, anche i ragazzi polacchi di CD Projekt avrebbero notato questo particolare avvenuto. Essi avrebbero deciso di premiare il ragazzo, regalandogli (a momento debito) una collector edition del gioco. Lusingato, lo youtuber si mise in contatto con la compagnia, ma la sua mossa sarebbe stata ancora una volta “mozzafiato”. A quanto sembrerebbe, il ragazzo avrebbe deciso di rinunciare a quest’edizione speciale del gioco, in cambio di una donazione verso un’ospedale pediatrico.

Un gesto a dir poco nobile che, i ragazzi di CD Projekt avrebbero apprezzato ed accontentato. Ovviamente, le critiche a riguardo della mossa non sono mancate, essendo che Peter Sark è stato subito attaccato dalla schiera di critici (ignoranti), che avrebbero giudicato la mossa dello youtuber presuntuosa. Il ragazzo tuttavia, ha saputo mantenere i “nervi saldi” facendo capire ai criticoni che, nella vita, conviene essere migliori e non pensare solo al compiacimento personale.

A quanto sembrerebbe, questo nobile gesto è stato anche spinto dal fatto che, il ragazzo avrebbe perso la sorella per colpa della Leucemia quando essa aveva soltanto 17 anni. Sicuramente una storia triste, ma nello stesso tempo impressionante. Noi non possiamo fare altro che congratularci con Peter ed apprezzare questo suo gesto esemplare. Fateci sapere cosa ne pensate voi di tutta questa faccenda, come sempre, nella sezione dei commenti!

Altri articoli in News

Residence of Evil: Vigil cambia nome diventando semplicemente Vigil

Luca Paura28 Gennaio 2020

Plague Inc: pubblicato un messaggio degli sviluppatori sul Coronavirus

Luca Paura28 Gennaio 2020
metro exodus

Metro Exodus: il DLC Sam’s Story arriverà l’11 Febbraio

Giuseppe Licciardi27 Gennaio 2020
rebuilding notre dame

Rebuilding Notre Dame: viaggio nella cattedrale grazie ad Oculus

Giuseppe Licciardi27 Gennaio 2020
persona 5 royal

Persona 5 Royal: Kasumi si aggiunge al roster dei Phantom Thieves

Giuseppe Licciardi27 Gennaio 2020
soul calibur 6

Soul Calibur 6: al roster si aggiunge Haohmaru da Samurai Shodown

Giuseppe Licciardi27 Gennaio 2020