Crytek sta lavorando ad un nuovo gioco AAA

News
Salvo Privitera
Appassionato da sempre di videogiochi, serie tv e film. Vivo la mia vita un quarto di miglio alla volta cercando di evitare gli spoiler per tutta la roba che ho ancora da recuperare. E fidatevi, ne ho tanta.

Appassionato da sempre di videogiochi, serie tv e film. Vivo la mia vita un quarto di miglio alla volta cercando di evitare gli spoiler per tutta la roba che ho ancora da recuperare. E fidatevi, ne ho tanta.

Tempo di lettura: 1 minuto

Crytek, lo studio dietro la trilogia di Crysis, ha annunciato una nuova collaborazione con lo studio Improbable per un nuovo titolo tripla A che andrà ad utilizzare il Cryengine e SpatialOS, un piattaforma per il gioco cloud streaming.

Crytek ha anche annunciato che sta pianificando di lavorare a stretto contatto con Improbable, per creare un kit di sviluppo di SpatialOS per i loro prossimi titoli sul Cryengine.

Siamo orgogliosi di questa collaborazione con Improbable, ma questo è solo l’inizio di qualcosa di più grande. Vogliamo lavorare con altre tecnologie, per creare un esperienza migliore e in continuo miglioramento.

Nonostante Crytek ha promesso “presto” nuove informazioni sul gioco, per adesso tutto quello che possiamo dedurre è che il loro titolo AAA potrebbe essere, con molte probabilità, un titolo multiplayer.

Che gioco ti piacerebbe vedere da parte di Crytek? Un titolo single player o un gioco online?

Fonte: DSOG

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020