Crash Bandicoot N. Sane Trilogy – Mostrata la cover rimodernizzata del secondo capitolo

News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Tempo di lettura: 2 minuti

Stavolta non tratteremo del millesimo video comparativo o di un breve gameplay di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy. La sua pagina Facebook Ufficiale, ha deciso, evidentemente, di darsi una regolata con tutti questi video gameplay che non facevano altro che far aumentare l’hype dei fan.

Si è però fatta valere con un surrogato pubblicando un artwork che riporta la copertina del secondo capitolo della serie, pubblicato tanti anni addietro su Playstation One, ovvero Crash Bandicoot Crotex Strikes Back.

Crash Bandicoot N. Sane Trilogy

Come vedete, l’immagine non è altro che una versione rimodernizzata del secondo episodio di Crash, che, fra l’altro, è molto fedele all’originale. Come anche i suoi video comparativi in effetti. La cosa che è stata migliorata nella cover sono i dettagli: molto più vivi e nitidi, senza escludere le variazioni di colore, rendendolo più acceso.

In un certo senso, l’espressione di Crash, paragonandola con la copertina originale, sembra essere un po’ diversa, ma l’opinione potrebbe essere soggettiva.

Crash Bandicoot N. Sane Trilogy

Ormai manca poco, il gioco uscirà il prossimo 30 Giugno su console Playstation 4 e, stando alla dichiarazione di un retailer canadese il gioco, potrebbe essere, soltanto per un anno, esclusiva Sony.

Di recente, la pagina ha inoltre pubblicato un nuovo video dedicato ai Boss della serie, mentre un altro è stato dedicato all’orsetto Polar. Se invece volete allacciarvi ai video comparativi, potrete farlo passando da questo altro nostro precedente articolo. E, oltre a questa immagine, la settimana scorsa è stato pubblicato il Keyart del gioco.

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020