Coronavirus, i videogiocatori continuano a sostenere la Croce Rossa

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

CD PROJEKT RED, Bethesda Softworks®, Koch Media, Logitech, Milestone, MSI, One O One Games, Razer e altre community di videogiocatori italiani continueranno a supportare la Croce Rossa Italiana in questo momento di allerta nazionale a causa dell’epidemia di coronavirus. Inizialmente annunciata fino al 3 Aprile, la campagna verrà estesa fino al 13 Aprile. Sarà possibile dunque donare attraverso la piattaforma Tiltify a questo link. Fino ad ora sono stati raccolti più di 20,000€ in favore della Croce Rossa Italiana.

Numerosi content creator di Twitch stanno supportando l’iniziativa, ogni donazione effettuata attraverso i loro canali verrà devoluta alla campagna. Durante la sua durata verranno effettuati anche dei giveaway di diversi giochi e/o prodotti forniti dai vari publisher e aziende che hanno aderito all’iniziativa tramite i canali Twitch . Chiediamo a tutti voi di supportare ancora questa iniziativa, un piccolo gesto per aiutare la nostra comunità e tornare alla normalità al più presto possibile.

Leggi anche:  Man of Medan, gli sviluppatori offrono un secondo Friend Pass
The Witcher

La Croce Rossa Italiana è attiva in prima linea fin dall’inizio dell’allerta coronavirus con molteplici ruoli, tra cui soccorso in emergenza, supporto sanitario, psicologico, logistico, informativo, di controllo, screening e sta svolgendo molte altre attività cruciali nella battaglia contro questa epidemia che sta mettendo in ginocchio il paese. In collaborazione con il Ministero della Salute, Croce Rossa Italiana sta gestendo in sicurezza il trasporto dei pazienti verso e tra le strutture sanitarie di competenza, attraverso l’uso dei mezzi speciali di alto biocontenimento predisposti in caso di emergenze sanitarie come questa.

Oltre all’attività di emergenza, però Croce Rossa continua a stare accanto alle persone più vulnerabili che sono in casa.  Inaugurando il Tempo della Gentilezza, la CRI ha intensificato tutti i servizi per i più fragili come la spesa a domicilio, il trasporto infermi, la consegna dei farmaci e dei beni di prima necessità.

Altri articoli in News

Playstation Plus, Call of Duty WWII è uno dei prossimi titoli gratuiti

Giuseppe Licciardi25 Maggio 2020
ghost of tsushima

Ghost of Tsushima, il fantasma si mostra in 18 minuti di gameplay

Giuseppe Licciardi14 Maggio 2020

Alpitour chiama e le pagine social dei videogiochi rispondono

Giuseppe Licciardi13 Maggio 2020

Tony Hawk’s Pro Skater 1 & 2, annunciate le versioni rimasterizzate

Giuseppe Licciardi12 Maggio 2020
chorus

Chorus, la nuova IP di Deep Silver mostrata all’ Inside Xbox

Giuseppe Licciardi8 Maggio 2020

Scorn, torna a mostrarsi l’FPS Horror ottimizzato per Series X

Giuseppe Licciardi7 Maggio 2020