News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Tempo di lettura: 2 minuti

Pubblicato nel 2014, The Elder Scrolls Online, grazie alla sua comunità si è espanso sempre di più, aggiungendo mano mano nuovi contenuti, ed ancora una volta Bethesda ha annunciato che nei prossimi mesi renderà pubblica l’espansione Morrowind. The Elder Scrolls Online, scelta concepita in occasione del 15° anniversario di The Elder Scrolls III: Morrowind dove gli sviluppatori di Bethesda hanno deciso di aggiungere la regione di Vvardenfell.

The-Elder-Scrolls-Online-Morrowind-8

Tale espansione sarà pubblicata il 6 Giugno e godrà di centinaia di ore di gioco, molte di più di un normale DLC. L’area sarà liberamente esplorabile, si tratta della più grande area mai realizzata per The Elder Scrolls Online che sarà inoltre ricca di quest.

Gli avvenimenti narrati avvengono 700 anni prima quelli del gioco del 2002, ma nonostante ciò, saranno presenti moltissimi punti riconducibili alle città di Vivec City o Balmora.

The-Elder-Scrolls-Online-Morrowind-10

Inoltre verrà  aggiunta una nuova classe, il Warden ed una nuova modalità PvP in squadre da quattro giocatoriin cui ci sarà la possibilità anche di fare sfide con tre team differenti.

The Elder Scrolls Online sarà disponibile per PlayStation 4, Xbox One e PC in formati differenti. Il gioco base più l’espansione sarà venduto a 59,99 dollari, (55,00 euro circa), il solo upgrade costerà 39,99 dollari (37,00 euro circa) . Infine sarà distribuita anche una versione collector fisica da 99,99 dollari, cioè intorno ai 90,00 euro.

Altri articoli in News

The Last of Us – Naughty Dog elogia il cosplay di Joel dell’italiano Gabriele Domenighini

Antonio Facchini17 Marzo 2021

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020