News

Ban permanente ai cheater di Rainbow Six Siege

News
Emanuele Greco
Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Nato a Palermo non troppo tempo fa, si approccia al mondo del gaming alla tenera età di 6 anni con una PSP, espandendo a dismisura la sua passione negli anni successivi. Ama tutti gli FPS e Free Roaming di ogni genere, tranne giochi sportivi e giochi simulativi. Crescendo sviluppa anche una passione per la tecnologia, riuscendo a soli 8 anni l’impresa di Jailbreak del suo iPhone 3GS. Da allora [..]

Tempo di lettura: 1 minuto

Nella serata di ieri, Ubisoft ha annunciato sul sito e sulla sua pagina ufficiale Facebook di Rainbow Six Siege, l’implementazione imminente di nuovi sistemi di segnalazione e di sicurezza nel gioco. Inoltre, ha confermato il ban permanente ed istantaneo a tutti coloro che verranno beccati con cheat attivi quali aimbot o wallhack. Al ban potrà seguire anche la cancellazione dell’account Ubisoft, e verrà applicato al primo report di cheating confermato dal team di Ubisoft.

La casa di sviluppo però non invita gli utenti a segnalare a caso altri utenti solo per rabbia o per presunti comportamenti anomali, quali uccisioni attraverso le pareti (cosa abbastanza comune) in maniera sporadica, per evitare di mettere a rischio i profili di players onesti. L’utenza però, si è subito lamentata, rinfacciando numerosi bug e imperfezioni che in alcuni casi possono minare l’esperienza di gioco. Il rilascio di questo metodo e relativi nuovi metodi di segnalazione è previsto per questo fine settimana.

Altro annuncio sempre da parte di Ubisoft è la patch 3.2, che sistemerà alcuni dei problemi più fastidiosi, come compenetrazioni dei giocatori con le pareti, e bilancerà gli ultimi operatori arrivati con il DLC Operazione Polvere.

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020