Baldur’s Gate 3: ecco perchè il sistema di combattimento è stato cambiato

News
Vincenzo Gargano

Tempo di lettura: 2 minuti

Il classico sistema di combattimento che definiva i giochi originali di Baldur’s Gate è stato sostituito con uno stile a turni nel nuovo titolo Baldur’s Gate 3. Lo sviluppatore Larian Studios sta anche lavorando duramente su l’ultima voce della serie Dungeons & Dragons. Dopo aver tagliato i denti all’acclamato gioco Divinity: Original Sin, Larian è pronto ad affrontare il franchise di spicco nel genere: Baldur’s Gate.

I giochi originali targati Baldur’s Gate, sviluppati da BioWare, utilizzavano un sistema di combattimento in tempo reale che poteva essere messo in pausa in qualsiasi momento; ma una versione 3D evoluta di questo sistema fornirebbe le basi per il nuovo gioco di BioWare, cioè Star Wars: Knights of the Old Republic. In un franchise tanto amato come Baldur’s Gate, ogni cambiamento verrà accolto con un certo scetticismo, ma lo sviluppatore Larian Studios è fiducioso che il suo approccio sia il modo giusto per gestire un risveglio della saga. Alcuni dati riportano che sulla base della reazione della comunità di gioco e ciò che è stato mostrato al PAX East, sembrano aver fatto la scelta giusta per abbandonare l’Infinity Engine della vecchia scuola.

Leggi anche:  Baldur's Gate 3, ecco quando verrà mostrato il gameplay

Nella recente intervista di Screen Rant con Matt Holland Combat Designer di BGIII, il tema del sistema di combattimento di Baldur’s Gate III è inevitabilmente emerso. Lo sviluppatore ha anche spiegato l’approccio a turni dello studio:

“Molto è cambiato negli ultimi 20 anni da Baldur’s Gate II, solo in termini di tecnologia e avanzamenti del gioco, ma anche all’interno del set di regole D&D stesso. I giochi originali giravano sul set di regole Advanced D&D e ora siamo arrivati ​​alla quinta edizione. Vogliamo lavorare con il set di regole della quinta edizione, quindi andare a turni aveva più senso su quel fronte. E anche i nostri ultimi due giochi hanno usato il combattimento a turni, quindi aveva senso portarlo nel nuovo Baldur’s Gate.”

“Ovviamente, vogliamo che i vecchi giocatori hardcore di ritorno possano sedersi e divertirsi con questo gioco. Ma vogliamo anche che le persone nuove a D&D siano ancora in grado di vivere un’esperienza davvero positiva.”

NerdPlanet consiglia...
Se siete interessati a provare un titolo simile a Baldur’s Gate, allora il seguente link potrebbe fare al caso vostro!

Fonte: Screenrant

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020