Bad Robot e Warner Bros si uniscono per la produzione di videogiochi

News
Francesco Damiani
Appassionato di videogames e di cinema fin dalla tenera età. Crescendo ho imparato a conoscere questi due settori, studiando ogni loro forma creativa e comprendendo il grande lavoro che si cela dietro.

Appassionato di videogames e di cinema fin dalla tenera età. Crescendo ho imparato a conoscere questi due settori, studiando ogni loro forma creativa e comprendendo il grande lavoro che si cela dietro.

Tempo di lettura: 2 minuti

La Bad Robot, nota casa di produzione cinematografica e di serie televisive fondata dal regista J.J.Abrams, ha intenzione di espandarsi nel settore videoludico insieme alla Warner Bros.


La trattiva di questo accordo sarebbe stata data dal presidente e COO di Bad Robot, Brian Weinstein, in quanto la compagnia nelle ultime ore avrebbe stretto una partnership con Tencent, un’agenzia cinese per dare vita alla Bad Robot Games.
Stando a quanto dichiarato, l’accordo dovrebbe prevedere la produzione di videogiochi nel settore indie per console, PC e dispositivi mobile, sotto la supervisione di Abrams e della Warner Bros.
Allo sviluppo di tali titoli, si aggiungeranno anche alcuni volti noti del campo ludico e del campo cinematografico che in passato hanno collaborato con Abrams per la produzione di alcune sue pellicole.


La sezione Game Division sarà affidata  Dave Baronoff, che in passato aveva già guidato la creazione di molti contenuti aggiuntivi arrivati nel 2006, mentre al suo fianco ci sarà Tim Keenan, fondatore della software house Dukser.

A proposito di questa iniziativa, J.J Abrams ha espresso il suo grande entusiasmo, elogiando i suoi collaboratori:

“Sono un grande appassionato di videogiochi, e sempre più invidioso degli incredibili strumenti con cui gli sviluppatori possono lavorare e del mondo in cui giocano. Ora stiamo raddoppiando il nostro impegno in questo settore con un approccio di co-sviluppo unico per la creazione di giochi, che ci consente di concentrarci su ciò che facciamo meglio e, si spera, possa essere un moltiplicare i guadagni per i nostri partner sviluppatori. La creatività, la profonda passione e l’abile leadership di Dave saranno incredibilmente preziose poiché sfrutteremo le competenze, l’esperienza e la portata del nostro partner Tencent per portare i nostri giochi al pubblico di tutto il mondo.”

Fonte:AllGamesDelta

Altri articoli in News

The Last of Us – Naughty Dog elogia il cosplay di Joel dell’italiano Gabriele Domenighini

Antonio Facchini17 Marzo 2021

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020