Assassin’s Creed Ragnarok: un leak ne rivela possibile uscita e dettagli

News
Avatar

Tempo di lettura: 3 minuti

Assassin’s Creed è una di quelle saghe che ha sempre cercato di rinnovarsi, ma non riuscendoci sempre. Se si va ad osservare nel dettaglio, i primi titoli erano buoni titoli però peccavano sotto almeno un punto. Il primo capitolo della saga risultava troppo ripetitivo, il terzo, primo titolo che provava a rinnovare il gameplay, aveva un protagonista decisamente piatto e infine Unity, il primo gioco ad uscire per la corrente generazione di console, aveva decisamente troppi problemi. Mentre i titoli che li seguivano miglioravano ‘esperienza sotto numerosi aspetti. Il 2, Black Flag e Syndicate erano migliori rispetto ai loro predecessori di numerose spanne. La situazione è cambiata a partire dalla prima pausa dopo  una serie di titoli rilasciati annualmente. Origins risulta la prima vera svolta per il franchise, abbandonando in parte lo stile action, abbracciandone un più votato al GDR. Un vero successo essendo un titolo che risultava completo.

Leggi anche:  Pokémon Direct: nuovo Mystery Dungeon e pass di espansione per Spada e Scudo

Odyssey ha seguito l’anno successivo, ampliando ulteriormente la componente da gioco di ruolo, avendo a disposizione anche dialoghi a scelta multipla. Ora, dopo un’altra pausa di un anno, la saga di Ubisoft sembra che stia per ritornare a far parlare di se con Assassin’s Creed Ragnarok. Come è stato detto in passato, sarà ambientato durante l’epoca vichinga, quindi grosso modo in un arco temporale compreso tra il 793 e il 1066. Però, oltre alla possibilità che fosse un titolo cross-gen, non si sapeva altro. La situazione è tornata a farsi interessante con un recente post su Reddit che ne rivelerebbe alcuni aspetti. Teniamo a dire che quanto sarà scritto in seguito è solamente un rumor, quindi nulla di ancora ufficiale. Secondo quanto riferito, la data di uscita del gioco dovrebbe essere teoricamente svelata a febbraio e la data di uscita sembra essere fissata per il 29 settembre 2020.

Leggi anche:  Overwatch 2 in uscita quest'anno? Sì, secondo un tweet sospetto

Il gameplay sembra riprendere alcune parti da quanto è stato visto in precedenza con Assassin’s Creed Odyssey con i classici potenziamenti della saga, con armi e armature di vario genere. A quanto pare, gli equipaggiamenti si potranno potenziare con l’utilizzo di alcune Rune, proprio come accade in God of War. Lo Stealth sembra sia stata ulteriormente ampliata con la possibilità di nascondersi non solo in cespugli, ama anche dentro il fango e la neve. In più si aggiungeranno nuove abilità che andranno a migliorare la fruibilità di questa funzione. Per gli amanti del multiplayer cooperativo, potrebbero arrivare grandi notizie per voi, infatti teoricamente sarà presente una componente Co-op a quattro giocatori Drop-in/Drop-out come in Wildlands. Sarà presente anche una scala della Reputazione che potrebbe influire sulla storia e sul numero di quest completabili. Per concludere, la mappa, da quanto viene detto, sarà la più grande mai creata per la saga.

Se tutto ciò risulterà veritiero, si potrebbe presentare come uno dei migliori del franchise. Però ora possiamo solamente aspettare, in attesa di una futura conferma.

E voi? siete in attesa del nuovo Assassin’s Creed Ragnarok oppure siete interessati ad altro? Fateci sapere cosa ne pensate.

NerdPlanet consiglia...
Se volete acquistare Assassin’s Creed Odyssey, potete farlo cliccando qui.

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020