Apex Legends, ecco i primi dettagli sulla modalità classificata

News
Avatar

Tempo di lettura: 2 minuti

Respawn ha annunciato l’aggiunta di una modalità classificata per Apex Legends all’ EA Play 2019. L’idea alla base della modalità classificata è quella di aggiungere un po’ di varietà al gioco e renderlo più interessante ma non erano stati ancora resi noti dettagli in tal senso. Proprio ieri, Respawn ha pubblicato un post in cui spiega come funziona la modalità classificata di Apex Legends .

Le partite classificate si svolgeranno su sei livelli. Bronzo, Argento, Oro, Platino, Diamante e Predatore Apex. Tutti questi livelli, fatta eccezione per il Predatore Apex, saranno divisi in quattro sottocategorie. Ad esempio: Oro IV, Oro III, Oro II e Oro I. Quest’ultimo rappresenta il grado più alto della categoria Oro. Tutti i giocatori partiranno dal livello Bronzo, ma questo potrebbe cambiare nelle serie future se scalerete la classifica.

I giocatori avanzeranno in base a un sistema di punteggio molto trasparente che verrà calcolato in “punti classifica” (PC), e varierà nel corso della stagione.

L’accesso a ciascuna partita vi costerà un tot di punti classifica in base al vostro livello attuale:

  • le partite Bronzo saranno gratuite
  • le partite Argento costeranno 1 PC
  • le partite Oro costeranno 2 PC
  • le partite Platino costeranno 3 PC
  • le partite Diamante costeranno 4 PC
  • le partite Predatore Apex costeranno 5 PC

Durante le partite otterrete più o meno PC in base al rendimento. Le uccisioni andranno da 1 a 5 PC a partita. Posizionandovi tra i primi 10 otterrete 2 PC, se entrerete tra i primi 5 vi verranno assegnati 4 PC e se arriverete tra i primi 3 avrete 7 PC. Vincendo la partita, invece, guadagnerete ben 12 PC. Inutile dire che, ad esempio, entrando tra i primi 5 vi aggiudicherete solo i 4 punti relativi a questo posizionamento, e non anche quelli del posizionamento precedente (primi 10). Potrete quindi ottenere un massimo di 17 PC a partita, escludendo il costo di ingresso.

Il sistema classificato di Apex utilizzerà un sistema di matchmaking basato sul rango che tenterà di abbinare giocatori in base alle loro abilità. Non giocherete sempre contro giocatori del vostro stesso livello, altrimenti il matchmaking potrebbe risultare eccessivamente prolisso (chi appartiene al livello Argento potrebbe scontrarsi con giocatori del livello Oro, ad esempio), ma la differenza sarà minima.

Respawn ha anche creato una sorta di “scala”, che indicherà la posizione dei giocatori nell’intera player base. Al termine della stagione ciascuno riceverà delle ricompense in base alla posizione raggiunta.

La modalità classificata di Apex Legends è suddivisa in “serie”. La prima serie coprirà il periodo della seconda stagione (da luglio a settembre). Le serie future potrebbero però non andare esattamente di pari passo con l’inizio delle stagioni.

Altri articoli in News

pg nationals

PG Nationals: lo Spring Split 2020 proseguirà regolarmente

Giuseppe Licciardi28 Febbraio 2020
Romance of The Three Kingdoms

Romance of The Three Kingdoms 14: disponibile oggi il nuovo capitolo

Giuseppe Licciardi28 Febbraio 2020
insurgency

Insurgency: Sandstorm arriverà su PS4 e Xbox One il 25 Agosto

Giuseppe Licciardi28 Febbraio 2020
besports

BeSports: il campionato ufficiale della Serie B si gioca con PES

Giuseppe Licciardi28 Febbraio 2020
baldur's gate 3

Baldur’s Gate 3: il gameplay reveal del prossimo titolo di Larian

Giuseppe Licciardi27 Febbraio 2020
pokémon

Pokémon Spada e Scudo: annunciato il pokémon misterioso Zarude

Giuseppe Licciardi27 Febbraio 2020