Aonuma avrebbe confermato di essere già al lavoro sul nuovo Zelda

News
Avatar
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino, Matera e Padova. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino, Matera e Padova. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Tempo di lettura: 1 minuto

Ebbene si, abbiamo la conferma dell’inizio dei lavori del nuovo capitolo di Zelda.

Dopo il successo sconvolgente di The Legend of Zelda: Breath of the Wild, stando al sito Source Gaming che si occupa di tradurre notizie dai media giapponesi, Aonuma avrebbe dichiarato che Nintendo ha già avviato i lavori di sviluppo del prossimo capitolo di The Legend Of Zelda. Forse, l’hype è un po’ da contenere, in quanto spesso la prassi è proprio quella di iniziare lo sviluppo di un gioco durante le ultime fasi di quello precedente. Probabilmente, quindi, era una fase già in cantiere e già iniziata. Sappiamo infatti che lo stesso Breath of the Wild fu cominciato, incredibile ma vero, nelle fasi finali di Skyward Sword.

Per tutti i fan della saga questa ovvia “indiscrezione” pone le basi per una nuova speranza, sempre viva in chi ha abbracciato la filosofia propria di Hyrule. I nostri protagonisti preferiti torneranno e non riusciamo proprio a immaginare cosa potrebbero inventarsi gli sviluppatori dopo il capolavoro dell’ultimo videogioco della saga di The Legend of Zelda.

Sicuramente non vedremo a breve del materiale definitivo, ci vorrà ancora molto tempo affinché si possa vedere qualcosa di completo e un accenno di gameplay. Nel frattempo, se avete già finito The Legend Of Zelda magari potreste recuperare tutti i titoli della serie e non arrivare impreparati al prossimo capitolo.

Buon viaggio verso Hyrule.

FONTE NEWS REPUBLIC E SOURCE GAMING

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020