Acronis annuncia il rilascio di Acronis Cyber Infrastructure 3.0

News
Francesco Damiani
Appassionato di videogames e di cinema fin dalla tenera età. Crescendo ho imparato a conoscere questi due settori, studiando ogni loro forma creativa e comprendendo il grande lavoro che si cela dietro.

Appassionato di videogames e di cinema fin dalla tenera età. Crescendo ho imparato a conoscere questi due settori, studiando ogni loro forma creativa e comprendendo il grande lavoro che si cela dietro.

Tempo di lettura: 3 minuti

Acronis, leader globale della protezione informatica, ha annunciato oggi la disponibilità generale di Acronis Cyber Infrastructure 3.0, un aggiornamento importante della propria soluzione per infrastrutture software-defined che utilizza hardware di largo consumo e combina carichi di lavoro di elaborazione e reti software-defined, storage a blocchi, file e oggetti.

Leggi anche:  Acronis: Una scelta di libertà è il mondo del cloud ibrido

La nuova release consente a partner e clienti Acronis di migliorare le prestazioni e la stabilità della propria infrastruttura e di ridurre le spese d’esercizio con una gestione delle licenze flessibile e il supporto per diversi scenari d’uso: cloud privato virtuale, cloud ibrido, cloud privato gestito e soluzioni di storage ibride.

Acronis Cyber Infrastructure 3.0 esegue snapshot coerenti e compatibili con le applicazioni di volumi di macchine virtuali Linux e Windows. La soluzione offre inoltre networking virtuale flessibile con supporto per router virtuali, modalità SNAT, percorsi statici e indirizzi IP mobili. Il supporto multi-tenant e le funzionalità self-service aiutano i clienti finali a controllare e a tenere traccia delle proprie risorse, alleggerendo al tempo stesso le attività di gestione dell’edge dei service provider. Le soluzioni dei service provider possono anche essere personalizzate col proprio marchio e integrate nei software CMR e di fatturazione proprietari grazie a un’API compatibile con OpenStack. Uno dei componenti più noti, Acronis Backup Gateway, presenta importanti miglioramenti, inclusa un’intuitiva interfaccia per la georeplica, oltre alla replica asincrona con la quale i clienti possono creare destinazioni di backup ottimali per soddisfare le esigenze di storage locale e di storage privato e pubblico.

Questo aggiornamento è un grande passo in avanti per Acronis, che punta a offrire una serie completa di soluzioni per la protezione digitale. Insieme alla recente Acronis Cyber Platform, Acronis Cyber Infrastructure consolida ulteriormente la nostra offerta di servizi di protezione informatica”, ha dichiarato Serguei Beloussov, fondatore e CEO di Acronis. “La soluzione è strategica per la nostra mission: fornire la protezione informatica a 360°, semplificando ai clienti le operazioni di protezione dati e lasciando loro il tempo di concentrarsi sulle attività aziendali più rilevanti.”

Leggi anche:  Acronis festeggia il 15° anniversario di sicurezza informatica


Acronis Cyber Infrastructure 3.0
arricchisce ulteriormente l’offerta per clienti e partner supportando i cinque vettori della protezione informatica: sicurezza, accessibilità, privacy, autenticità e protezione dati, con un approccio completo che aiuta i team IT a superare le sfide odierne e l’aumento di complessità, problemi di sicurezza e costi. Con il nuovo aggiornamento, Acronis estende la semplicità, l’efficienza e la sicurezza che caratterizza le sue soluzioni a tutti i dati, le applicazioni e i sistemi.

Novità di Acronis Cyber Infrastructure 3.0

  • Portale self-service per il provisioning efficiente delle risorse ai clienti finali in sistemi multi-tenant, con isolamento tra carichi di lavoro indipendenti e progetti in uso in un ambiente condiviso.
  • Snapshot coerenti e compatibili con le applicazioni di volumi di macchine virtuali con distribuzioni Linux e Microsoft Windows.
  • Elevata disponibilità delle macchine virtuali per il ripristino automatico dei carichi di lavoro in caso di guasto.
  • Georeplica mediante Acronis Backup Gateway, con replica asincrona e failover tra due cluster di Acronis Cyber Infrastructure 3.0.
  • Pannello di gestione ad elevata disponibilità per Acronis Cyber Infrastructure Storage Appliance e migliorie alla configurazione guidata dell’appliance.
  • Per una panoramica completa delle modifiche, consultare https://dl.acronis.com/u/software-defined/relnotes.html.

Per maggiori informazioni e per scaricare una versione di prova visitare: https://www.acronis.com/it_it/business/cyber-infrastructure/

Altri articoli in News

Oculus Connect: la sesta edizione si terrà dal 25 al 26 Settembre

Andy Bercaru1 Agosto 2019

Logitech: Al via la competizione esport dedicata al mondo dei simulatori di corse

Francesco Damiani31 Luglio 2019

ASUS Republic of Gamers nuovamente protagonista a Campus Party 2019

Francesco Damiani25 Luglio 2019

Amazon Prime Day: Oculus GO da 32GB rientra tra le offerte odierne

Andy Bercaru16 Luglio 2019

iPhone 6 esplode in mano ad una ragazza degli USA, Apple starebbe già indagando

Andy Bercaru15 Luglio 2019

ASUS ROG Phone II utilizzerà il processore Qualcomm Snapdragon 855 Plus Mobile Platform

Francesco Damiani15 Luglio 2019