GPlayed è il nome del nuovo Trojan che starebbe invadendo i device Android!

News
Andy Bercaru
Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Tempo di lettura: 2 minuti

L’eterna lotta tra iOS e Android, molto probabilmente non finirà mai, ma su una cosa dobbiamo essere tutti d’accordo, ovvero che il sistema operativo di Apple risulta praticamente impenetrabile quando si parla di Virus. Certo, essendo un sistema chiuso, questo risultato non ci sorprende affatto, ma con il costo di un sistema chiuso ci si imbatte anche in delle restrizioni. Una cosa con quale gli utenti Android non hanno minimamente a che fare. Il sistema operativo made by Google, sicuramente da più possibilità alla propria utenza di ‘’girovagare’’ liberamente dentro il software e creare apk esterne. Ma come per Apple, anche qui, per ogni vantaggio c’è un rischio e nel caso di Android il rischio è ancora più grosso.

Il sistema operativo di Google per chi non lo sapesse è soggetto a molti malware e virus, come ogni singolo sistema aperta in circolazione. Nel corso di questi anni abbiamo visto diverse forme di virus o ‘’infezioni’’ del piccolo robotino verde. Come su qualsiasi altro open O.S. anche quei, ogni giorno i virus prendono forme diverse. Anche se sul mercato ci sarebbero una marea di Antivirus, non è sempre detto che essi riescano a stare dietro ad ogni singolo malware.

Di recente siamo venuti a conoscenza che un nuovo tipo di Trojan starebbe invadendo i sistemi operativi Google. Il virus prenderebbe il nome di GPlayed e sarebbe ‘’dotato’’ di capacità pre-caricate dentro il virus. Il Trojan in questione avrebbe una flessibilità fenomenale da renderlo molto pericoloso usato in mani sbagliate tra i vari cyber-attackers. Sembrerebbe di prendere forma del classico store di Google per trarre in inganno l’utilizzatore in manierà più facile (essendo che l’icona ed i nomi sono praticamente identici). La pericolosità di questo malware secondo i vari ricercatori, starebbe nel fatto che esso si può adattare in tempo reale  ad ogni singola infezione (in poche parole impara come muoversi per evitare il blocco).

Per essere un semplice Trojan sicuramente questo virus è uno dei malware più pericolosi in questo momento. Datro che si adatta praticamente a tutto, questo mette in mano agli hacker un potente strumento di ‘’distruzione’’ essendo che essi possono aggiungere ‘’upgrade’’ al virus una volta infetto un device (di nuovo grazie al ‘’potere’’ d’adattamento del malware). Quindi se notate cose strane sul vostro device, vi consigliamo di non aprire niente o di fare preventivamente una pulizia con un antivirus.

Altri articoli in News

twitch

Twitch, Burberry presenterà la collezione in streaming

Giuseppe Licciardi14 Settembre 2020
twitch

Twitch Parties, da ora disponibile per tutti anche in Italia

Giuseppe Licciardi3 Settembre 2020
apple

Apple: la WWDC di quest’anno completamente online causa Coronavirus

Giuseppe Licciardi15 Marzo 2020

Avengers: Damage Control – I concept art mostrano il nuovo design delle Sentinelle Ultron

Alessio Lonigro16 Febbraio 2020
msi

MSI: arrivano gli Happy Valentine’s Day con tanti laptop in offerta

Giuseppe Licciardi14 Febbraio 2020
portal

Portal: il dispositivo di Facebook ideale per San Valentino

Giuseppe Licciardi5 Febbraio 2020