Convert2MP3 chiuderà ufficialmente dopo aver violato varie leggi legati al Copyright

News
Andy Bercaru
Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Appassionato del mondo videoludico e della tecnologia già da quando era un bimbo in Beta Testing. Ama i giochi quasi quanto il Wrestling ed il Metalcore!

Tempo di lettura: 2 minuti

Anche se nel 2019, l’argomento pirateria digitale riesce a venire sempre meno a gala, sicuramente esso non sembra essere sparito del tutto. La pirateria continuerà ad essere una piaga per il mercato, portando spesso e volentieri ad reazioni fallimentari per svariate compagnie.

Il mondo della musica, sicuramente risulta (o meglio dire, risultavà), uno dei rami più toccati dall’illegalità, portando spesso e volentieri l’industria a grosse perdite. Siti di ripping come Convert2MP3 ed altri ancore, in questi lunghi anni hanno portato avanti pratiche non favorevoli per i vari artisti, infrangendo i loro diritti d’autore.

Tuttavia, nella giornata di oggi, siamo venuti a scoprire che il famoso sito di ripping Convert2MP3 chiuderà ufficialmente i battenti. Dopo una causa legale partita durante il lontano 2017, il sito sembra aver perso il diritto di rimanere attivo, essendo che ogni suo utilizzo non rispettava le conformità delle leggi legati al copyright. Infatti se proverete ad accedere al sito, vi ritroverete in un messaggio di errore, che comunica la chiusura.

Sicuramente queste tattiche porteranno solo risultati positivi per l’industria, mettendo una volta per tutti fine alla pirateria. Scaricare o piratare certi prodotti, non fa altro che togliere soldi a gente che si rompe la schiena per dare vita ad un prodotto. Voi come la pensate su questo argomento? Vi tocca in qualche modo questa dinamica, o vi lascia indifferenti? Fatecelo sapere, come sempre, nella sezione dei commenti del sito!

Altri articoli in News

MSI: nuovi laptop per gamer e content creator al CES 2020

Giuseppe Licciardi7 Gennaio 2020

Seagate: presentati nuovi SSD da gaming al CES 2020

Giuseppe Licciardi7 Gennaio 2020

Sony: presentati i nuovi TV Full Array LED e OLED

Giuseppe Licciardi7 Gennaio 2020

Nvidia: presentati i nuovi monitor G-Sync al CES 2020

Giuseppe Licciardi6 Gennaio 2020

NVIDIA: nuove offerte per il Black Friday su Laptop e Schede Video!

Giuseppe Licciardi29 Novembre 2019

MSI: arriva anche in Italia la serie Alpha, con processore a 7nm

Giuseppe Licciardi4 Novembre 2019