Asus ROG: annunciati i nuovi alimentatori Strix da 650 e 750 W

News
Giuseppe Licciardi
Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.
@https://twitter.com/Sn0WzX

Nato con un pad nella mano sinistra e un mouse nella destra. Ancora non si conosce la sua vera provenienza, molti pensano faccia parte di un' antica razza aliena che mira a divulgare il videogioco come arte. Per ora si sa solo che studia per diventare Ingegnere Informatico, ma forse è solo una scusa per mimetizzarsi tra gli essere umani.

Tempo di lettura: 2 minuti

Il mondo di Asus, da sempre è stato composta da prodotti di fascia alta, e la linea Asus ROG, è sinonimo di qualità per ogni tipo di giocatore. Oggi sono stati annunciati due nuovi alimentatori che vanno a coprire due fasce molto importanti quella da 650 W e quella da 750 W. Ecco il comunicato ufficiale:

ASUS Republic of Gamers (ROG) annuncia la disponibilità in Italia dei nuovi alimentatori ROG STRIX 650 W e ROG STRIX 750 W PSUS, entrambi, equipaggiati con componentistica premium, vantano la migliore tecnologia di raffreddamento targata ROG e sono completi di certificazione 80 PLUS Gold.

È difficile progettare un alimentatore di fascia enthusiast che anche a pieno carico non diventi rumoroso. ASUS Republic of Gamers ci è riuscita grazie a tutta l’esperienza acquisita in più di dieci anni: anche con la ventola che gira continuamente, sarà possibile godere di un’esperienza di funzionamento quasi silenziosa.

Leggi anche:  Lenovo: tante novità all'IFA 2019 tra IA, AR e smart home

Inoltre, per creare il sottosistema di raffreddamento più efficace possibile, si è attinto da quanto fatto con il ROG Thor, sfruttando la tecnologia utilizzata per il raffreddamento delle ultime schede grafiche. I nuovi PSU targati ROG Strix presentano un design della ventola a tecnologia assiale che proviene dalle schede grafiche NVIDIA RTX di fascia alta. Questa doppia ventola con cuscinetto a sfera sposta il 21% in più di volume d’aria rispetto alle ventole concorrenti. Generando una rumorosità di appena 25 dB. Entrambi possono quindi erogare tranquillamente molta energia mantenendo comunque una temperatura adeguata senza sforzi.

Entrambi gli alimentatori sono modulari e consentono di collegare solo ciò che è effettivamente necessario. Permettendo di evitare il disordine, migliorare l’aspetto della propria build ed ottimizzare, in parte, anche il flusso d’aria all’interno del case.

L’efficienza 80 PLUS Gold significa che con un carico inferiore al 20%, entrambi i modelli sprecano meno del 13% dell’energia che assorbono come calore. Con un carico del 50%, questa cifra si riduce al 10%. E alla massima capacità, la tolleranza aumenta nuovamente al 13%.

Leggi anche:  Oculus Connect: tutti gli annunci e tanti nuovi titoli per la realtà virtuale

Asus ROG Strix 650W e Asus ROG Strix 750W si presentano con un design total-black con un taglio rosso che separa la parte superiore e i lati. I magneti inclusi possono essere posizionati su qualsiasi lato dell’alimentatore così da poter creare il proprio stile.

ROG Strix 650 W e ROG Strix 750 W sono disponibili rispettivamente a € 139,90 e € 154,90 IVA inclusa nei negozi fisici e online.

NerdPlanet consiglia...
Se sei interessato all’acquisto di una scheda video Strix, puoi trovare la  RTX 2070 cliccando qui

Altri articoli in News

NVIDIA: nuove offerte per il Black Friday su Laptop e Schede Video!

Giuseppe Licciardi29 Novembre 2019

MSI: arriva anche in Italia la serie Alpha, con processore a 7nm

Giuseppe Licciardi4 Novembre 2019

Nvidia: presentata ufficialmente la nuova serie GTX SUPER

Giuseppe Licciardi29 Ottobre 2019

Turtle Beach: presentato il nuovo amplificatore Atlas Edge

Giuseppe Licciardi8 Ottobre 2019

Oculus Connect: tutti gli annunci e tanti nuovi titoli per la realtà virtuale

Giuseppe Licciardi26 Settembre 2019

Sony a9: rilasciato un nuovo firmware update per l’ammiraglia Sony

Giuseppe Licciardi24 Settembre 2019