Apple: presentati i nuovi iPhone XS, XS Max e l’economico XR

News
Antonio D'Ambrosio
Da sempre appassionato di tecnologia, adoro informarmi e provare ogni accessorio high-tech: dagli smartphone ai componenti per pc. Sono inoltre appassionato di manga/anime shonen e videogiocatore sin da quando ne ho memoria.

Da sempre appassionato di tecnologia, adoro informarmi e provare ogni accessorio high-tech: dagli smartphone ai componenti per pc. Sono inoltre appassionato di manga/anime shonen e videogiocatore sin da quando ne ho memoria.

Tempo di lettura: 2 minuti

Tante le novità dalla conferenza Apple appena conclusa, dove la casa statunitense ha presentato la nuova gamma iPhone per il 2018. Tre, il numero degli iPhone presentati: XS, XS Max e la vera novità di quest’anno: XR, ovvero la versione più ‘economica’ di iPhone. Rispetto alla vecchia generazione sono stati apportati i “classici” miglioramenti a cui Apple ci ha abituato ormai da diverso tempo.

iPhone XS e XS Max

Essendo le versioni “s” della precedente generazione, condividono con essa il design, che resta immutato (eccezion fatta per il Max, che ha dalla sua dimensioni, più generose). Entrambi sono dotati di Super Retina Display, un pannello OLED con certificato HDR10 e DolbyVision di diagonale pari a 5.8″ e 6.5″ con 458ppi di densità. Inoltre su entrambi i modelli è presente un pannello con frequenza di campionamento del touch a 120Hz e la modalità True Tone per permettere di adattarsi alla luce ambientale. Migliorati anche i sensori della tacca e gli algoritmi per Secure Enclave, con conseguente riduzione dei tempi di sblocco.

Sotto la scocca abbiamo il nuovo processore A12 Bionic, con processo produttivo a 7nm con 6 core; avremo quindi un miglioramento prestazionale del 15% ed una riduzione dei consumi pari al 40%. Migliorata anche la GPU, il 50% più veloce e pronta per la realtà aumentata. Migliorato il Neural Engine, in grado di eseguire 5000 operazioni al secondo.

Per quanto riguarda il comparto fotografico, non abbiamo particolari stravolgimenti. Le fotocamere restano due: una principale più un teleobiettivo con zoom 2x, entrambe con un sensore da 12 mpx, apertura f 1.4 ed f 2.4 con stabilizzazione ottica. Inoltre la camera posteriore, grazie al Neural Engine, è in grado di migliorare le performance in HDR ed offrire la possibilità di gestire l’apertura del diaframma in post-produzione.

Una novità importante è quella che riguarda l’implementazione del Dual Sim: in Cina sarà venduta la versione con due sim fisiche, nei restanti paesi invece si potrà avere una sim fisica più una esim. E’ presente inoltre, la certificazione IP68; avremo tre varianti di colore: silver, space gray e gold.

Veniamo ai prezzi:

iPhone XS

  • 64GB a 1.189€
  • 256GB a 1.359€
  • 512GB a 1.589€

iPhone XS Max

  • 64GB a 1.289€
  • 256GB a 1.459€
  • 512GB a 1.689€

iPhone XR

Si presenta come la variante “economica” e presenta alcune differenze rispetto ai fratelli maggiori: monta un display LCD Liquid Retina con 326ppi di densità, ha una sola fotocamera da 12 mpx con apertura f 1.8; condivide la tacca ed il SoC A12 Bionic con gli XS e verrà venduto in diverse varianti di colore: bianco, nero, rosso, blu, giallo e corallo. 

Iphone XR sarà venduto a questi prezzi:

  • 64GB a 889€
  • 128GB a 949€
  • 256GB a 1059€

Altri articoli in News

Oculus Connect: la sesta edizione si terrà dal 25 al 26 Settembre

Andy Bercaru1 Agosto 2019

Logitech: Al via la competizione esport dedicata al mondo dei simulatori di corse

Francesco Damiani31 Luglio 2019

ASUS Republic of Gamers nuovamente protagonista a Campus Party 2019

Francesco Damiani25 Luglio 2019

Acronis annuncia il rilascio di Acronis Cyber Infrastructure 3.0

Francesco Damiani25 Luglio 2019

Amazon Prime Day: Oculus GO da 32GB rientra tra le offerte odierne

Andy Bercaru16 Luglio 2019

iPhone 6 esplode in mano ad una ragazza degli USA, Apple starebbe già indagando

Andy Bercaru15 Luglio 2019