News

The Defenders sarà una miniserie

News
Vito Fabrizio Brugnola
Laureato in Filosofia con tesi su Kant e la filosofia analitica, tutor online di filosofia e storia, appassionato di disegno, curatore della rubrica di storie brevi a fumetti "BadLands" (tempo permettendo) e contributor per NerdPlanet.it, attualmente si dedica a tematiche con analisi dati, data science e machine learning. Ha nel cassetto una graphic novel sci-fi che prima o poi finirà.

Laureato in Filosofia con tesi su Kant e la filosofia analitica, tutor online di filosofia e storia, appassionato di disegno, curatore della rubrica di storie brevi a fumetti "BadLands" (tempo permettendo) e contributor per NerdPlanet.it, attualmente si dedica a tematiche con analisi dati, data science e machine learning. Ha nel cassetto una graphic novel sci-fi che prima o poi finirà.

Tempo di lettura: 2 minuti

Sempre più abituati all’esplosione del Marvel Cinematic Universe (MCU), non sono passate per niente in sordina le serie dedicate ai supereroi meno mainstream.

Ci riferiamo a quel panorama underground introdotto da Netflix che ci ha regalato la serie di DareDevil, quella di Jessica Jones, quella di  Luke Cage e, infine, quella di Iron Fist.

I Difensori

Come i nostri lettori sapranno, i quattro eroi underground stanno per essere riuniti in una nuova serie, The Defenders che uscirà su Netflix il prossimo 18 agosto. Diversamente dalle altre stagioni delle altre serie, che constano di 13 episodi ciascuna, The Defenders avrà soltanto 8 episodi.

Questa scelta è dovuta alle motivazioni che lo stesso Jeph Loeb spiega:

“You have to remember when you have that many characters you want to be able to service them but you also don’t want to overload the audience.”

 “You want to be able to tell a story that’s compelling and will go along and if finish the eight and wished it was the thirteen, ”

Traduzione:

“Bisogna ricordare che quando si hanno molti personaggi, bisogna essere capaci di dare spazio a ciascuno senza sovraccaricare il pubblico”

“Bisogna essere capaci di raccontare una storia che sia avvincente, che vada avanti e finisca in otto (episodi) invece che in tredici”.

Dunque il ragionamento di Loeb è quello di produrre una serie che sia più compatta, in modo da non perdere la storyline principale e, allo stesso tempo, non sovraccaricare il pubblico come c’è il rischio che accada nelle produzioni con molti personaggi.

Intanto noi, nell’attesa, ci carichiamo di hype con il trailer.

Altri articoli in News

Marvel’s Helstrom: La serie per Hulu è stata cancellata prima della messa in onda?

Alessio Lonigro22 Aprile 2020

Marvel: La compagnia interrompe gli accordi con due sceneggiatori a causa del coronavirus

Alessio Lonigro21 Aprile 2020

What If…?: La produzione della serie animata dei Marvel Studios sta continuando da remoto

Alessio Lonigro16 Aprile 2020

Agents of S.H.I.E.L.D: Enver Gjokaj tornerà nei panni di Daniel Sousa nella settima stagione

Alessio Lonigro15 Aprile 2020

Agents of S.H.I.E.L.D: Rivelata la data di uscita e la sinossi della settima ed ultima stagione

Alessio Lonigro14 Aprile 2020

Disney+: Un misterioso progetto legato agli X-Men è in fase di sviluppo?

Alessio Lonigro2 Aprile 2020