Perché dovreste guardare Da Vinci’s Demons

Serie TV
Avatar

Tempo di lettura: 4 minuti

Da Vinci’s Demons è una serie tv ideata da David S.Goyer ( Batman Begins, Il cavaliere oscuro) e trasmessa dal canale via cavo Starz. Dopo aver vinto la scommessa con il quasi shakespeariano Spartacus, il team dell’emittente, in collaborazione con la BBC, ha deciso di prendersi un’altra libertà storica, andando a giocare con la biografia del più noto genio italiano Leonardo Da Vinci. Pensato sulla falsariga degli action/fantasy, la serie vede il nostro illustre compatriota abbandonare la barba lunga e il pennello, per perseguire fini decisamente diversi.

Risultati immagini per da vinci demons

Diventato maestro d’armi di Lorenzo dei Medici, Leonardo si trasformerà in una sorta di supereroe, che armato delle sue invenzioni e di un genio fuori dal normale, riesce a districarsi tra i vari eventi storici che affliggono la sua epoca, combattendo contro lo strapotere e la morsa opprimente della chiesa di quei tempi. Un Da Vinci eclettico, che tra l’ideazione di una geniale invenzione, la realizzazione di un dipinto e la partecipazione ad un complotto, trova anche il tempo per partecipare ad una scazzottata qui e la e per qualche bevuta con gli amici.

Si, perché prima del genio, del pittore o dell’inventore, la serie punta il riflettore su un Leonardo uomo, essere umano, che nulla sarebbe senza i suoi amici Zoroastro Gregg Chillin (The Walking Dead) e un giovane Niccolò Macchiavelli interpretato da Eros Vlahos ( Game of Thrones stagione 1). Sul giovane figlio bastardo di Piero da Vinci, che dietro tutte le sue smanie di grandezza, nasconde il perenne desiderio d’approvazione da parte di suo padre. Sul Leonardo innamorato di Lucrezia Donati, la cortigiana di Lorenzo dei Medici, che pur ricambiando i suoi sentimenti non fa altro che metterlo nei guai.

Risultati immagini per da vinci demons

Ma, più di tutto Leonardo è un uomo schiacciato dai dilemmi morali e perennemente diviso tra quello che desidera e quello che invece deve essere fatto, perché, in fin dei conti, non importa in quale epoca si viva o chi tu sia: “da grandi poteri derivano grandi responsabilità”, sempre. Insomma, un Leonardo molto lontano da quello che i libri di storia ci hanno fatto conoscere (o forse no, chi lo sa?) ma nel contempo molto vicino allo spettatore, che può facilmente vestire i suoi panni sentendosi partecipe dei suoi numerosi fallimenti.

La riscrittura della biografia di uno dei personaggi più famosi di sempre è solo uno dei motivi per cui Da Vinci’s Demons merita di essere guardata. Al suo attivo infatti la serie tv dei ragazzi dello Starz ha una buona lista di “pro”, che per motivi di spoiler mi limiterò ad elencare in maniera schematica, onde evitare il rischio di rovinare l’effetto sorpresa.

1# La tecnica del “pensiero animato”

Se da un lato la produzione avrebbe dovuto concentrarsi di più sulle ambientazioni cercando, magari, di prendere le distanze dal gioco Assasin’s Creed – al quale la Firenze rinascimentale della serie sembra integralmente sottratta – dall’altro, Leonardo perderebbe metà del suo fascino senza i suoi “pensieri animati”

Risultati immagini per da vinci demons

Ossia una particolare tecnica che permette allo spettatore di poter assistere all’esatto processo mentale seguito dal personaggio, quando dietro l’angolo si nasconde una buona idea. Insomma, la versione cinquecentesca della classica “lampadina delle idee” dei cartoni animati.

2# L’intreccio di generi

Da Vinci’s Demons è sì una serie tv di genere action/fantasy, ma anche romantica, spionistica, politica, drammatica e a tratti erotica: in fin dei conti ci troviamo sempre nella Firenze del ‘500, dove regnava una certa libertà sessuale e gli intrighi politici di certo non mancavano.

Risultati immagini per da vinci demons

Se da un lato tale intreccio di generi ha rischiato, per buona parte della seconda stagione, di rendere la trama confusionaria e poco chiara, dall’altro costituisce uno dei punti forti della serie, facendo si che l’attenzione dello spettatore resti sempre viva, proprio grazie ai continui colpi di scena nati anche dalle numerose sotto-trame.

3# Le gioie per gli occhi

Le serie tv di queste ultimi anni ci hanno regalato un bel po’ di gioie adatte sia ad occhi maschili che femminili, e  Da Vinci’s Demons di certo non fa eccezione. A partire dal Leonardo di Tom Riley, passando per Laura Haddock ( I guardiani della Galassia 1 e 2) nei panni di Lucrezia Donati e il Girolamo Riario di Blake Ritson, fino ad arrivare all’affascinante Clarice Orsini, interpretata da Lara Pulver (Quantico e True Blood) la serie tv Da Vinci’s Demons pullula di gioie per gli occhi, che di certo costituiscono un motivo in più per guardarla.

4# Il girls power

Il panorama cinematografico e televisivo è pieno di figure femminili forti, capaci di prendere decisioni estreme e di salvarsi da sole, senza aspettare l’arrivo del famoso principe azzurro. Nel caso di Da Vinci’s Demons invece, sono proprio le donne ad indossare l’armatura scintillante, e a correre in soccorso dei loro amati in più di un’occasione. Una lezione di vita a cui fa sempre bene assistere, nel caso in cui si abbia bisogno di un po’ più di fiducia in se stesse.

Risultati immagini per da vinci demons

5# È terminata

Da Vinci’s Demons è andata in onda sul canale via cavo Starz dal 12 aprile 2013 fino al 26 dicembre 2015 quando, per ragioni di audience è stata cancellata. Alla serie – arrivata ad un totale di tre stagioni disponibili su Netflix – è stata però data una degna conclusione, che vi permetterà di godervela tutta d’un fiato, eliminando le attese per una nuova stagione.

Altri articoli in Serie TV

Marvel’s Runaways: I nuovi character poster della terza ed ultima stagione

Alessio Lonigro9 Dicembre 2019

The Boys, nella seconda stagione vedremo cose folli: parla il cast

Alessandra Campodonico9 Dicembre 2019

Rick and Morty: fan in delirio dopo il quarto episodio

Alessandra Campodonico9 Dicembre 2019

La Casa di Carta 4: Netflix annuncia la data di uscita

Alessandra Campodonico9 Dicembre 2019

Zoey’s Extraordinary Playlist: le prime immagini della serie con Lauren Graham

Sara Susanna8 Dicembre 2019

WandaVision: La serie introdurrà Sparky il cane dalla run a fumetti di Tom King

Alessio Lonigro8 Dicembre 2019