Nana, ritorno nell’appartamento 707 di Ai Yazawa

Serie TV
Valentina Tedesco

Tempo di lettura: 4 minuti

Nana è un manga creato da Ai Yazawa pubblicato inizialmente in Giappone sul mensile Cookie e arrivato in Italia nel 2002 tramite Planet Manga. Composto da 42 volumi, purtroppo mai concluso, nel 2006 arriva anche sotto forma di anime. Dapprima in Giappone prodotto da Madhouse in onda su Nippon Television e poi in Italia dopo l’acquisto dei diritti dalla Dynit. Trasmesso su MTV nel 2007 e su Rai 4 nel 2010 alla domenica mattina. Inoltre dalla serie sono nati poi nel 2005 e 2006 due lungometraggi live action. In ogni caso Nana ha avuto un percorso un po’ burrascoso nell’arco degli anni in seguito a seri problemi di salute della stessa autrice.

Leggi anche:  Disincanto 2 Recensione, il nuovo falso impero di Matt Groening
Risultati immagini per ai yazawa

La serie (così come il manga) narra la storia di due ragazze omonimeNana Komatsu e Nana Osaki, con lo stesso sogno di trovar fortuna a Tokyo. Hanno modo di conoscersi in un giorno intenso di neve su un treno bloccatosi a causa della tormenta. Separate alla stazione, si incontreranno nuovamente quando entrambe si ritroveranno a voler affittare lo stesso appartamento. Decidono di diventare coinquiline e da qui in poi il loro destino sarà inevitabilmente intrecciato. Decise a dividere insieme la vita quotidiana non dimentichiamo che in ogni caso non sarà sempre felicità e beatitudine per le due. Nonostante condividano lo stesso nome le loro personalità sono abbastanza diverse, così come i loro obiettivi ed il loro passato.

Leggi anche:  Fleabag: un accordo da 20 milioni di dollari con Amazon
Risultati immagini per nana osaki black stones

Nana Osaki (大崎 ナナ Ōsaki Nanadecide di trasferirsi a Tokyo poichè dedita a realizzare il suo sogno di fare successo con la sua band. Cantante dei Black Stones (o Blast) condivide il palco con Nobuo Terashima (Nobuo), Shinichi (Shin) e Yasushi (Yasu)Senza entrare troppo nei dettagli ha avuto un’infanzia difficile, ergo per cui fin da subito risulta essere un personaggio in parte distaccato. Altro personaggio importante nella lore di Osaki è Ren Honjo che conosce tramite Nobuo, così come il già citato Yasu, futuro batterista della band.

Leggi anche:  Batwoman: intervento di emergenza per Ruby Rose a rischio paralisi
Risultati immagini per nana komatsu anime

Nana Komatsu(一ノ瀬 奈々 Ichinose Nana) conosciuta anche come Hachi(soprannome datole da Nana Osaki) va a Tokyo per il solo scopo di raggiungere Shoji, il suo ragazzo. Il soprannome non le è dato casualmente e riassume quella che è la sua personalità e il suo carattere. Hachi è affettuosa e allo stesso tempo bisognosa di attenzioni e cure, il contrario insomma della coinquilina. Attorno ad Hachi orbitano JunkoKyosuke, amici e colleghi di studio che si prenderanno cura della bisognosa per niente indipendente Nana. Rispetto alla cantante, non ha un passato difficile se non per quanto riguarda una serie innumerevole di amori andati a male.

Leggi anche:  Big Mouth: la terza stagione della serie animata a breve su Netflix
Immagine correlata

In ogni caso questo è solo l’antipasto poichè i personaggi importanti sono decisamente di più. Partendo solo da Ren Honjo (本城 蓮 Honjo Ren) vi sono quelli che sono i componenti della sua band. Eh sì, perchè Ren è un bassista, inizialmente dei Black Stones e successivamente chitarrista dei Trapnest (o Tranes). La band è formata da Reira SerizawaTakumi IchinoseNaoki Fujieda e Ren Honjo (come già anticipato). Non sono da dimenticare poichè per diverse ragioni, principalmente sentimentali, tutti i personaggi saranno legati fra di loro. Insomma, non resta che vedere e scoprire da sé!

Leggi anche:  Moon Knight: Ross Marquand adorerebbe interpretare il personaggio
Immagine correlata

 

 

Per quanto riguarda la creatrice, Ai Yazawa nasce nel 1967 in Amagasaki, Giappone. Autore ed illustratrice debutta nel 1985 con una storia breve su Ribon Original. È anche conosciuta per Tenshi Nanka Ja Nai (Non sono un angelo), Gokinjo Monogatari (Cortili del Cuore) e Paradise Kiss. I suoi lavori sono stati adattati in anime e film live-action.

 

 

Cosa ve lo diciamo a fare? Nana è sempre più vicina a noi, fra pochissime ore sarà possibile trovarla su Netflix e noi non possiamo far altro che esserne felici! Per chi se lo fosse perso negli anni ha finalmente l’opportunità di recuperare. Non è sicuramente cosa da poco ritrovarlo su Netflix! Per intenderci, dopo la fine della trasmissione su MTV, canale su cui un tempo era possibile vederlo, diciamo che non era facile poterlo rivedere con tanta facilità. Senza contare che con l’arrivo delle nuove generazioni, man mano lavori come questo sono andati a perdersi un po’. Niente da togliere a nessuno, ma finalmente anche chi non ne era a conoscenza avrà modo di recuperare uno degli anime migliori di sempre. E perchè no, per chi volesse anche il manga dopo aver visionato la serie! Bando alle ciance, avventuriamoci nel magico mondo di Ai Yazawa!

Leggi anche:  Queer Eye: il cast mostra supporto alla co-star Jonathan Van Ness
Risultati immagini per ai yazawa

NerdPlanet consiglia...
Se la serie ti appassiona perchè non riprendere anche il manga? Clicca qui!

Altri articoli in Serie TV

Marvel’s Helstrom: La serie per Hulu è stata cancellata prima della messa in onda?

Alessio Lonigro22 Aprile 2020

Marvel: La compagnia interrompe gli accordi con due sceneggiatori a causa del coronavirus

Alessio Lonigro21 Aprile 2020

What If…?: La produzione della serie animata dei Marvel Studios sta continuando da remoto

Alessio Lonigro16 Aprile 2020

Agents of S.H.I.E.L.D: Enver Gjokaj tornerà nei panni di Daniel Sousa nella settima stagione

Alessio Lonigro15 Aprile 2020

Agents of S.H.I.E.L.D: Rivelata la data di uscita e la sinossi della settima ed ultima stagione

Alessio Lonigro14 Aprile 2020

Disney+: Un misterioso progetto legato agli X-Men è in fase di sviluppo?

Alessio Lonigro2 Aprile 2020