Living With Yourself: l’attrice Aisling Bea entra ufficialmente nel cast

News
Avatar
Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Appassionato di cinema, videogiochi e serie TV da forse troppo tempo e con sempre tanti, troppi, film da vedere, videogiochi da giocare e serie TV da completare.

Tempo di lettura: 2 minuti

Secondo quanto riportato da Deadline, l’attrice irlandese Aisling Bea ha ufficialmente firmato per entrare nel cast della serie comica di Netflix, Living With Yourself con la partecipazione di Paul Rudd (Ant Man and The Wasp, Avengers 4).

Il ruolo di Bea, che oltre ad esser un’attrice è anche una scrittrice e comica, è attualmente tenuto nascosto, come era ben prevedibile visto che l’annuncio è stato rilasciato solo poco fa. Sarà presente nella prossima stagione di The Comedy Lineup sempre di Netflix, che vedrà la partecipazione di altri comici statunitensi e non solo come: Kate Willett, Matteo Lane, Janelle James, Emma Willmann, Josh Johnson, JR De Guzman e Max Silvestri.

La stagione, che sarà composta da otto episodi, vedrà Rudd lavorare a doppio ritmo nei panni di un uomo alle prese con la sua vita, che sta subendo un trattamento per farlo diventare una persona migliore, per poi scoprire di essere stato sostituito proprio da una versione nuova e migliorata di se stesso – rivelando che il suo peggior nemico è in realtà lui stesso (da cui il titolo della serie “Living With Yourself”).

La commedia filosofica “fresca e innovativa” prodotta da Netflix ci porterà di fronte alla fatidica domanda: vogliamo davvero essere migliori? Living With Yourself è stato creato da Timothy Greenberg (The Daily Show With Jon Stewart) che ricoprirà il ruolo anche di showrunner e di produttore esecutivo. I nominati all’Oscar Jonathan Dayton e Valerie Faris (Little Miss Sunshine) figurano anche lo tra i produttori. Anthony Bregman e Jeff Stern stanno supervisionando il progetto per il loro marchio, Likely Story, con la produzione esecutiva di Tony Hernandez, dello stesso Rudd e di Jeff Blitz di Jax Media.

Netflix ha raccolto il progetto dopo che l’episodio pilota, originariamente ordinato l’anno scorso da IFC, è decaduto a causa di restrizioni di budget. Il sito di streaming ha lavorato ad un accordo da febbraio di quest’anno per risolvere ogni questione. Living With Yourself riunisce Rudd e Netflix dopo il suo ritorno nel suo ruolo di Wet Hot American Summer nei sequel della serie TV di Andy.

Fonte: comingsoon.net

Altri articoli in News

Marvel’s Helstrom: La serie per Hulu è stata cancellata prima della messa in onda?

Alessio Lonigro22 Aprile 2020

Marvel: La compagnia interrompe gli accordi con due sceneggiatori a causa del coronavirus

Alessio Lonigro21 Aprile 2020

What If…?: La produzione della serie animata dei Marvel Studios sta continuando da remoto

Alessio Lonigro16 Aprile 2020

Agents of S.H.I.E.L.D: Enver Gjokaj tornerà nei panni di Daniel Sousa nella settima stagione

Alessio Lonigro15 Aprile 2020

Agents of S.H.I.E.L.D: Rivelata la data di uscita e la sinossi della settima ed ultima stagione

Alessio Lonigro14 Aprile 2020

Disney+: Un misterioso progetto legato agli X-Men è in fase di sviluppo?

Alessio Lonigro2 Aprile 2020