News
Avatar
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino, Matera e Padova. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino, Matera e Padova. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Tempo di lettura: 2 minuti

Molto probabilmente la serie tv Game of Thrones avrà un prequel. Dal momento del triste annuncio secondo cui per la conclusione della serie rimarrebbero solo due stagioni, quasi tutti i fan hanno sperato che la HBO continuasse in qualche modo il fortunatissimo show.

L’autore della saga letteraria Cronache del Ghiaccio e del Fuoco (a cui GOT è ispirato), George RR Martin, ha da lungo tempo accennato alla volontà di scrivere un prequel, a tal proposito ha dichiarato: “Ho migliaia di pagine che raccontano la storia di come tutto è avvenuto in Game of Thrones, quindi ho tanto materiale per scrivere di più“. In un’intervista più recente, l’autore ha poi detto: “Sicuramente il materiale non manca. Tutti gli episodi di The Naked City, il mio show preferito quando ero ragazzo, terminava con una voce fuoricampo che diceva: ‘Ci sono milioni di storie nella città nuda. Questa era solo una di esse’. Quindi, ci sono milioni di storie a Westeros e altrettante ce ne sono a Essos e nelle altre terre. L’intero mondo è pieno di storie… se la HBO fosse interessata“.

Episode 6 scene 20

George RR Martin

Infatti, sembra che la HBO sia molto interessata a continuare la serie, e il presidente del network televisivo, Casey Bloys conferma di essere in trattative con Martin proprio per una nuova serie ambientata nel magico mondo di Westeros. “Vorrei dire che siamo nella fase preliminare di un discorso che potrebbe avere un seguito“, ha affermato la Bloys alla testata Ew. “Ci sono molte aree inesplorate, ma ancora non posso dire su quale parte ci si potrebbe focalizzare per la costruzione di una nuova serie“.

Restiamo quindi con le orecchie ben tese per ascoltare le indiscrezioni sul futuro di questa serie TV grandiosa, che ha rivoluzionato l’intero business della servilità e che ha creato un seguito come mai è successo nella storia del piccolo schermo. Inoltre, per i più distratti di voi, alleghiamo all’articolo, in alto, tutte le scene che sono state cancellate dalla sesta stagione ormai conclusasi.

Altri articoli in News

Marvel’s Helstrom: La serie per Hulu è stata cancellata prima della messa in onda?

Alessio Lonigro22 Aprile 2020

Marvel: La compagnia interrompe gli accordi con due sceneggiatori a causa del coronavirus

Alessio Lonigro21 Aprile 2020

What If…?: La produzione della serie animata dei Marvel Studios sta continuando da remoto

Alessio Lonigro16 Aprile 2020

Agents of S.H.I.E.L.D: Enver Gjokaj tornerà nei panni di Daniel Sousa nella settima stagione

Alessio Lonigro15 Aprile 2020

Agents of S.H.I.E.L.D: Rivelata la data di uscita e la sinossi della settima ed ultima stagione

Alessio Lonigro14 Aprile 2020

Disney+: Un misterioso progetto legato agli X-Men è in fase di sviluppo?

Alessio Lonigro2 Aprile 2020