Grande fermento in casa CBS, indiscrezioni anche su di Star Trek: Discovery

News
Avatar
Di formazione umanistica, faccio lo speaker radiofonico, il webmaster, il mediatore interculturale, il blogger e, per passione scrittore e poeta. Ho una grande passione per il cinema e le serie TV (prevalentemente con tematiche fantascientifiche)
@https://twitter.com/armandodicarlo0

Di formazione umanistica, faccio lo speaker radiofonico, il webmaster, il mediatore interculturale, il blogger e, per passione scrittore e poeta. Ho una grande passione per il cinema e le serie TV (prevalentemente con tematiche fantascientifiche)

Tempo di lettura: 2 minuti

Come riportato dalle prestigiose riviste The Wall Street Journal e Variety, si fanno sempre più insistenti le voci di una trattativa serrata fra CBS e Viacom (la società che controlla Paramount Pictures) per una fusione.

Le due società, entrambe controllate dal magnate dei media Summer Redstone e dalla sua famiglia, furono riunite già una volta, dal 2000 al 2006, allorché il magnate decise di dividerle per esigenze di mercato. Viste le grandi difficoltà in cui oggi naviga Viacom, Redstone sta seriamente pensando di fare marcia indietro e riunire gli assets genuini di Viacom sotto il controllo di CBS e del suo CEO Leslie Moonves. Una simile fusione potrebbe portare la CBS a competere ad armi pari con colossi del calibro di Disney, Marvel, Time Warner etc.

Di questo accordo si gioverebbe non poco anche il franchise (punta di diamante di entrambe le compagnie) Star Trek, che nel 2006 vide scorporati i suoi diritti fra CBS e Paramount, restando a CBS i diritti sulle serie TV e a paramount Pictures quelli sui film.

Novità anche sulla seconda stagione di Star Trek: Discovery

Mentre fremono le trattative per la nuova fusione, interessanti novità sulla nuova stagione della serie Star Trek: Discovery emergono dal recente WonderCon di Anaheim, in California.

La CBS, tramite il suo delegato, Aaron Harberts, ha comunicato che le riprese inizieranno proprio ad Aprile e lo show avrà 13 episodi; sembrerebbe dunque che possa essere pronto per il 2019. Altre informazioni fornite dal co-showrunner riguardano l’ambientazione, che sarà sempre nella Prime Timeline. Sembra inoltre che la nuova stagione, a differenza della prima che si è concentrata sulla guerra fra Federazione e Klingon, darà maggiore risalto alla tematica dell’esplorazione spaziale. A margine segnaliamo anche la conferma che Michelle Yeoh (il Comandante Georgiu) continuerà a svolgere un ruolo importante anche in questa seconda stagione, forse come membro della controversa ed oscura Sezione 31 (una sorta di divisione black ops della Flotta Stellare).

 

Altri articoli in News

Marvel’s Helstrom: La serie per Hulu è stata cancellata prima della messa in onda?

Alessio Lonigro22 Aprile 2020

Marvel: La compagnia interrompe gli accordi con due sceneggiatori a causa del coronavirus

Alessio Lonigro21 Aprile 2020

What If…?: La produzione della serie animata dei Marvel Studios sta continuando da remoto

Alessio Lonigro16 Aprile 2020

Agents of S.H.I.E.L.D: Enver Gjokaj tornerà nei panni di Daniel Sousa nella settima stagione

Alessio Lonigro15 Aprile 2020

Agents of S.H.I.E.L.D: Rivelata la data di uscita e la sinossi della settima ed ultima stagione

Alessio Lonigro14 Aprile 2020

Disney+: Un misterioso progetto legato agli X-Men è in fase di sviluppo?

Alessio Lonigro2 Aprile 2020