Dune: la serie tv The Sisterhood perde lo showrunner

News
Stefano Dell'Unto

Tempo di lettura: 3 minuti

Legendary Television sta sviluppando la serie tv Dune: The Sisterhood che sarà disponibile su HBO Max, servizio streaming di WarnerMedia. Il pilot sarà diretto da Denis Villeneuve da una sceneggiatura scritta insieme a Jon Spaihts (Doctor Strange). I due hanno già realizzato il remake cinematografico della saga. La serie tv fungerà da spin-off. Tuttavia, Spaihts non sarà più lo showrunner. A quanto pare, la Legendary non è soddisfatta del lavoro dello sceneggiatore che resta comunque al lavoro sul sequel del film. Dana Calvo (Narcos) dovrebbe essere confermata come showrunner. La serie sarà prodotta da Villeneuve, Brian Herbert, Byron Merritt, Kim Herbert e Kevin J. Anderson, co-autore di molti romanzi di Dune.

La serie sarà incentrata sul Bene Gesserit, una potente e misteriosa organizzazione religiosa femminile i cui membri addestrano mente e corpo fino ad ottenere autentici superpoteri.

Villeneuve: “Ho sempre trovato affascinante il Bene Gesserit. Realizzare una serie incentrata su quel potente ordine di donne non è solo rilevante e di grande ispirazione ma è anche un’ambientazione dinamica.”

Leggi anche:  Origin: nuovo trailer della web-serie su Youtube con Tom Felton

Dune, reboot cinematografico della saga di fantascienza, diretto da Denis Villeneuve, uscirà il 18 dicembre 2020 negli USA. La precedente data d’uscita era fissata per il 20 novembre 2020. Il nuovo adattamento dal romanzo di Frank Herbert è scritto da Villeneuve e Jon Spaihts (Doctor Strange).

La sinossi del reboot cinematografico recita:

Il viaggio mitico ed emotivo di un eroe. Dune racconta la storia di Paul Atreides, un giovane brillante e dotato atteso da un destino che va oltre la sua comprensione. Dovrà recarsi sul più pericoloso pianeta dell’universo per assicurare un futuro alla sua famiglia e al suo popolo. Mentre forze malvagie combattono per ottenere la più preziosa risorsa esistente, situata unicamente sul pianeta e capace di sbloccare il più grande potenziale dell’umanità, solo coloro che riusciranno a superare le loro paure potranno sopravvivere.

Timothee Chalamet (Chiamami col tuo nome) interpreterà Paul Atreides. Zendaya (Spider-Man: Homecoming) sarà Chani, interesse sentimentale del protagonista. Oscar Isaac (la nuova trilogia di Star Wars, X-Men: Apocalisse) sarà Leto Atreides, padre di Paul, mentre Rebecca Ferguson (Mission: Impossible – Fallout, Doctor Sleep) sarà la madre, Lady Jessica. Stellan Skarsgard (The Avengers) sarà il Barone Harkonnen, nemico della famiglia Atreides e zio del brutale personaggio interpretato da Dave Bautista (Guardiani della Galassia). Charlotte Rampling (Assassin’s Creed) sarà la Reverenda Madre Gaius Helen Mohiam, membro della potente e misteriosa organizzazione Bene Gesserit, un gruppo religioso in cui membri addestrano mente e corpo fino ad ottenere autentici superpoteri.
Javier Bardem (Skyfall, Pirati dei Caraibi – La Vendetta di Salazar) sarà Stilgar, leader di una tribù che aiuta Paul Atreides. Josh Brolin (Deadpool 2, Avengers: Infinity War) sarà Gurney Halleck. Jason Momoa (Game of Thrones, Aquaman) sarà Duncan Idaho, uno spadaccino schierato con la famiglia Atreides. David Dastmalchian (Il Cavaliere Oscuro, Ant-Man) sarà Piter De Vries, un Mentat, addestrato per avere capacità mentali che possono rivaleggiare con i computer. I Mentat sono proibiti in tutta la galassia ma Vries serve il Barone Harkonnen.

Hans Zimmer (Il Gladiatore, Il Cavaliere Oscuro, Blade Runner 2049, Il Re Leone) comporrà la colonna sonora.

La Legendary detiene i diritti per la trasposizione cinematografica e televisiva di Dune, l’iconico romanzo di fantascienza di Frank Herbert, pubblicato nel 1965 e capostipite di un ciclo di sei romanzi.

Il romanzo è già stato trasposto nel film del 1984, diretto da David Lynch, con Kyle MacLachlan, Sting e Patrick Stewart. Nel 2000 è uscita la miniserie tv Dune il destino dell’universo, con Giancarlo Giannini e William Hurt, che ha avuto un sequel nel 2002, I figli di Dune, con James McAvoy. Prima del film dell’84, avrebbe dovuto essere Alejandro Jodorowsky a dirigere la trasposizione. Le vicissitudini del film mai realizzato sono raccontate nel documentario Jodorowsky’s Dune.

Fonte: The Hollywood Reporter

NerdPlanet consiglia...
Se volete recuperare la prima trasposizione cinematografica di Dune, la trovate qui.

Altri articoli in News

Moon Knight: Ecco quando e dove si terranno le riprese della serie TV dei Marvel Studios

Alessio Lonigro26 Febbraio 2020

She-Hulk: I Marvel Studios stanno cercando un’attrice simile a Alison Brie per il ruolo?

Alessio Lonigro25 Febbraio 2020

She-Hulk: Stephanie Beatriz conferma che non interpreterà la protagonista della serie TV

Alessio Lonigro24 Febbraio 2020

WandaVision: Ecco le nuove foto dal set con Randall Park e Teyonah Parris

Alessio Lonigro23 Febbraio 2020

Marvel Studios: Hasbro ha rivelato la data di uscita di Ms. Marvel e di Hawkeye su Disney+?

Alessio Lonigro22 Febbraio 2020

Friends: è ufficiale la reunion del cast!

Martina Cofano22 Febbraio 2020