Doctor Who: John Simm tornerà ad interpretare il Maestro

News
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Tempo di lettura: 2 minuti

Risale a qualche ora fa una notizia sorprendente e inattesa per i fan e i fedeli della serie britannica Doctor Who. E’ arrivato oggi on-line, più precisamente sul sito ufficiale e sulle pagine ufficiali della serie tv sui social la notizia che John Simm, l’attore britannico noto per avere interpretato la penultima versione del Maestro ai tempi del 10° Dottore, David Tennant, tornerà nel ruolo del Signore del Tempo Malvagio.

La notizia è sorprendente e porta a molte possibilità. Significa forse che il Maestro troverà il modo di tornare ad una sua vecchia reincarnazione, facendoci dire per sempre addio all’ormai nota incarnazione di Missy? Oppure avremo di fronte un episodio (o ciclo, chissà) in cui vedremo due incarnazioni del Maestro unirsi per combattere il tredicesimo Dottore, interpretato da Peter Capaldi?

Non si sa. Tutto è ancora coperto dal mistero. Sappiamo solo che il personaggio interpretato da Simm era stato molto apprezzato dal fandom ed era appartenuto a quello che fu non solo l’ultimissimo ciclo di Doctor Who con protagonista David Tennant e Caterine Tate, ma anche quello che segnò l’uscita di scena del geniale showrunner che aveva riportato Doctor Who sugli schermi e alla gloria: Russell T. Davies, che passò ufficialmente il timone (o le chiavi del T.A.R.D.I.S.) al contrastato Steven Moffat.

Le due volte in cui il Maestro interpretato da Simm è apparso nella serie sono state occasioni epiche in cui la serie ha saputo unire nemici classici e minacce nuove in un trionfo di epicità e piacevolezza. Sarà anche questo ritorno altrettanto memorabile? Il ritorno di questa incarnazione del Maestro ci permetterà (finalmente!) di chiarire quei punti oscuri lasciati in sospeso da Davies e mai chiariti da Moffat? Possiamo solo sperare.

Nel frattempo vi ricordiamo che Doctor Who dovrebbe tornare sul piccolo schermo, trasmesso come al solito dalla BBC in Inghilterra, il 15 Aprile.

Altri articoli in News

Star Trek Lower Decks: le prime immagini della serie animata

Stefano Dell'Unto22 Luglio 2019

The Walking Dead: Jordan Vogt-Roberts dirigerà il pilot della nuova serie

Stefano Dell'Unto22 Luglio 2019

Project Blue Book: il teaser trailer della seconda stagione

Sara Susanna22 Luglio 2019

Caterina la Grande: nuovo trailer della serie con Hellen Mirren

Sara Susanna22 Luglio 2019

DuckTales: nella seconda stagione arrivano Pippo e Cip & Ciop Agenti Speciali

Stefano Dell'Unto22 Luglio 2019

Riverdale: Shannen Doherty nel cast della quarta stagione

Stefano Dell'Unto22 Luglio 2019