Chernobyl: il turismo è in aumento dopo la messa in onda della miniserie

News
Sara Susanna

Tempo di lettura: 3 minuti

Il successo della miniserie televisiva HBO Chernobyl, che ha esaminato e raccontato il peggior incidente nucleare del mondo, ha fatto aumentare il numero di turisti che vogliono vedere la centrale e la città spettrale abbandonata, Pripyat.

Un’agenzia di viaggi di Chernobyl ha registrato un aumento del 40% delle prenotazioni di viaggi da quando la serie è iniziata a maggio e ha ricevuto ottime recensioni. Lo scorso aprile è stato celebrato il 33° anniversario del disastro di Chernobyl nell’Ucraina sovietica, causato da un pessimo test di sicurezza nel quarto reattore della centrale che ha inviato nubi di materiale nucleare in gran parte dell’Europa. La miniserie della HBO descrive le conseguenze dell’esplosione, l’ampia operazione di pulizia e la successiva indagine.

L’area intorno alla pianta conserva la sensazione di una terra desolata post-apocalittica, dove vagano i cani randagi e la vegetazione invade gli edifici senza finestre, abbandonati e disseminati di macerie. A Pripyat, la città fantasma che un tempo ospitava le 50.000 persone che lavoravano principalmente nello stabilimento, un parco di divertimenti ospita una robusta carcassa di una giostra e una gigantesca ruota panoramica che non è mai entrata in funzione. 

Sergiy Ivanchuk, direttore dei tour SoloEast, ha detto a Reuters che la compagnia ha visto un aumento del 30% dei turisti che si recano nell’area nel maggio 2019 rispetto allo stesso mese dell’anno scorso. Le prenotazioni per giugno, luglio e agosto sono aumentate di circa il 40% da quando HBO ha mandato in onda lo spettacolo, ha detto. Yaroslav Yemelianenko, direttore del Tour di Chernobyl, ha dichiarato di aspettarsi un aumento simile del 30-40% a causa dello spettacolo. La sua compagnia offre un tour speciale dei luoghi rappresentati nella serie, incluso il bunker dove venne presa la decisione iniziale dei funzionari locali di non evacuare dopo l’esplosione.

Gli autobus di linea sono guidati per 120 km (75 miglia) verso la zona, dove si possono vedere monumenti alle vittime e ai villaggi abbandonati e pranzare nell’unico ristorante nella città di Chernobyl. I turisti vengono quindi portati a vedere il reattore numero quattro, che dal 2017 è stato coperto da una vasta cupola metallica alta 105 metri che avvolge il nucleo esploso. La giornata termina con una passeggiata attorno a Pripyat.

“Molte persone vengono qui, fanno molte domande sullo show televisivo, su tutti gli eventi. La gente diventa sempre più curiosa”, ha detto la guida turistica Viktoria Brozhko. “Durante l’intera visita alla zona di esclusione di Chernobyl, si ottengono circa due microsieverts, che equivale alla quantità di radiazioni che si otterrebbero a casa per 24 ore“, ha detto.

Quando Craig Mazin, il creatore della miniserie, andò a far visita al posto prima di scrivere lo spettacolo, disse della sua esperienza: “Camminare dove camminavano quegli uomini è sembrato così strano, ed essere anche sotto lo stesso pezzo di cielo inizi a sentirti un po’ più vicino, in un certo senso, a quello che erano”, ha detto a un podcast della HBO.

Il disastro e la gestione da parte del governo – l’ordine di evacuazione è arrivato solo 36 ore dopo l’incidente – ha evidenziato le carenze del sistema sovietico e la radicata cultura della segretezza. L’incidente ha ucciso 31 persone e costretto a fuggire decine di migliaia di persone. L’ultimo bilancio delle vittime morte a causa di malattie legate alle radiazioni come il cancro è oggetto di dibattito. Uno studio bielorusso stima le morti totali da cancro del disastro a 115.000, in contrasto con la stima dell’Organizzazione Mondiale della Sanità di 9.000.

Fonte: Reuters

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami

Altri articoli in News

Il Signore degli Anelli: svelata la location della serie di Prime Video

Martina Cofano19 Settembre 2019

Ms. Marvel: Le riprese della serie TV inizieranno nel settembre 2020

Alessio Lonigro19 Settembre 2019

Dion: il trailer della serie di supereroi Netflix con Michael B. Jordan

Stefano Dell'Unto18 Settembre 2019

Loki: Tom Hiddleston assicura che la serie TV risponderà a due domande incessanti dei fan

Alessio Lonigro18 Settembre 2019

Marvel Studios: Stephanie Beatriz vorrebbe interpretare She-Hulk

Alessio Lonigro18 Settembre 2019

Il Signore degli Anelli: anche la serie Amazon sarà girata in Nuova Zelanda

Stefano Dell'Unto18 Settembre 2019