Senza categoria
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Tempo di lettura: 3 minuti

Nel 2010 il Marvel Cinematic Universe era ancora un esperimento ambizioso che aveva visto i film di Iron Man traballare con un secondo capitolo molto meno di successo, rispetto al primo, e uno Spider-Man che era ancora nel limbo tra Spider-Man 3 di Sam Raimi e The Amazing Sipder-Man.

Nonostante le loro origini condivise, questi due franchise non si erano mai intersecati. La Sony possedeva l’Uomo Ragno e i Marvel Studios possedevano Iron Man e il resto del nascente MCU, solo ora, anni dopo, c’è stato un accordo tra le due case produttrici per far incontrare i due eroi… o forse no?

Le differenze temporali e i problemi di diritti non hanno mai smesso di fantastica, arrivando anche a dare per scontato che Spider-Man fosse da qualche parte nel nascente MCU. Una fan theory aveva addirittura suggerito che Peter Parker fosse stato mostrato nel climax di Iron Man 2. E ora, con lo Spider-Man di Tom Holland Spider-Man, membro effettivo dell’Universo Cinematografico Marvel, questa teoria sembra avere delle conferme, anche se con un avvertimento.

Ecco come tutto s’incastrerebbe. Nel climax di Iron Man 2, Tony Stark combatte con un esercito di assasini robotici nel mezzo dello Stark Expo. Nel mezzo della battaglia, un giovane ragazzo indossante il costume di Iron Man fissa un drone, trovandosi letteralmente faccia a faccia con la morte, solo per essere salvato all’ultimo proprio da Tony stesso.
Lo stesso Tony da anche credito al ragazzo per la scena, dicendogli “Bel lavoro, ragazzo!” prima di volare via. E nonostante non ci siano prove a suggerire effettivamente quesot, la gente ha cominciato ad immaginare che quel ragazzo potesse attualmente essere Peter Parker. Dopotutto, l’expo si teneva nel Queens (la zona di New York City che Spidey chiama casa) e questo ragazzo e ovviamente ossessionato dalla scienza al punto da parteciparvi. Ovviamente un intelligente, giovane cittadino del Queens noto come Peter Parker  avrebbe preso parte allo Stark Expo, giusto?

Bisogna però sottolinera che l’unica cosa che stesse alimentando questa teoria al tempo fosse l’ottimistica speranza che Spider-Man si sarebbe affiancato ad Iron Man sul grande schermo. E poi Spidey è apparso Capitan America: Civil War  e ha ottenuto il suo film stand alone Spider-Man: Homecoming. Ora lo stesso Tom Holland dice che sì, quel ragazzo da Iron Man 2  forse è Peter Parker. Ecco la sua dichiarazione (via ScreenCrush):

“Posso confermarlo oggi. Ho letteralmente avuto una conversazione con Kevin Feige giusto 20 minuti fa. Forse ho appena fatto un grosso, vecchio spoiler, ma è la fuori ormai. E’ fico. Mi piace l’idea che Peter Parker sia stato nell’Universo [Cinematografico Marvel] dall’inizio.”

Siamo onesti: è terribilmente improbabile che chiunque di quelli che hanno realizzato   Iron Man 2 abbiano inserito una easter egg riguardante Peter Parker. Quello che è più probabile è che tutti ai Marvel Studios hanno sentito questo fan rumor, lo hanno trovato interessante e hanno deciso di inserirlo nel canon dell’MCU, anche perchè contribuirebbe a rendere l’MCU ancora più coeso.

Fortunamente, si inserisce alla perfezione. Sei anni sono passati tra Iron Man 2 e Capitan America: Civil War, dando a quel ragazzino allo Stark Expo abbastanza tempo per arrivare ad essere il 15enne che ha preso parte alla battaglia dell’areoporto.

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami

Altri articoli in Senza categoria

Borderlands 3 – Svelati i requisiti minimi e consigliati della versione PC

Luca Paura28 Agosto 2019

Anthony Mackie, l’attore afferma che è ancora (e sarà sempre) Falcon

Daniele Camerlingo24 Agosto 2019

Death Stranding: Annunciato l’artbook del titolo in uscita l’8 novembre

Francesco Damiani23 Agosto 2019

BLIZZARD: Hearthstone ” Salvatori di Uldum ” è ora disponibile

Francesco Damiani7 Agosto 2019

Need For Speed – Heat potrebbe essere il titolo del prossimo capitolo

Luca Paura30 Luglio 2019

Sega Mega Drive Mini posticipato di due settimane in Europa

Luca Paura29 Luglio 2019