First4Figures sarebbe al lavoro su un’action figure per Spyro, e non è tutto…

News
Giuseppe Barbieri
Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Avevo circa 7 anni quando per la prima volta vidi uno dei miei fratelli giocare ai titoli più simbolici sulla prima Playstation, come Crash Bandicoot o Resident Evil 3: Nemesis. Da quel giorno mi sono interessato a questo mondo, facendo crescere sempre più la passione per i videogiochi. Credo e affermo che i videogiochi siano una vera e propria forma d'arte e di espressione che si unisce ad altri tipi di arte che insieme riescono catapultarti in un altro mondo. Ciò che apprezzo per lo più nei videogiochi sono le storie profonde, giocherei a COD o a qualunque altro multiplayer soltanto per noia. Amo le storie, e amo crearle. Oltre ad essere un videogiocatore in cerca di storie ho, da qualche tempo, anche l'interesse per la lettura e la scrittura.

Tempo di lettura: 1 minuto

Con la recente uscita del remake di Crash Bandicoot N. Sane Trilogy che, come sappiamo, First4Figures, noto rivenditore di action figure, ha recentemente avviato il pre-order, al costo di 100,00 € , della statuetta di Crash Bandicoot. Il rivenditore, si starebbe ora cimentando nella realizzazione di una statuetta riservata al draghetto viola di nome Spyro, conosciuto tanti anni fa su Playstation One.

Spyro the Dragon

L’immagine postata sarebbe un prototipo in sviluppo presso tale rivenditore. La foto, in seguito, è stata poi rimossa dall’internet. Cosa potrebbe significare? Già in un nostro precedente articolo, tramite un altro “errore” di Playstation Netherlands, vi avevamo accennato a questa possibilità. Inoltre, se ben ricorderete, sul gioco originale di Crash Bandicoot 3: Warped, al menù di gioco, digitando un codice si avviava la demo di Spyro, la stessa cosa, più o meno, accade nel ramake.

Andando nel menù del terzo capitolo, se si digita: “su, su, giù, giù, sinistra, destra, sinistra, destra, quadrato” sopra all’icona di Crash Bandicoot 3: Warped, il cursore scompare, il che vuol dire che il codice viene riconosciuto anche qui. Tre sono le ipotesi: O si tratta di un semplice easter egg o è segno che qualcosa su Spyro è in cantiere, oppure si tratta di una semplice e vaga casualità.

Che Spyro stia per tornare in versione remastered/remake come lo è stato per Crash? Non ci resta che seguire i futuri eventi legati al draghetto viola.

Altri articoli in News

Bioshock The Collection (NSW) Recensione, capolavori portatili

Andy Bercaru4 Giugno 2020
dynasty warriors

Dynasty Warriors 9, il titolo si aggiunge alla linea Playstation Hits

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020

Skelattack, il nuovo platform 2D pubblicato da Konami

Giuseppe Licciardi3 Giugno 2020
ps5

PS5, Sony decide di posticipare l’evento dedicato ai giochi

Giuseppe Licciardi1 Giugno 2020

PS5, annunciato nuovo evento dedicato ai giochi

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020

Far Cry 5, gioca gratuitamente al titolo per tutto il fine settimana

Giuseppe Licciardi29 Maggio 2020