Dragon Age 4: un’offerta di lavoro suggerisce che avrà il multiplayer

News
Salvo Privitera
Appassionato da sempre di videogiochi, serie tv e film. Vivo la mia vita un quarto di miglio alla volta cercando di evitare gli spoiler per tutta la roba che ho ancora da recuperare. E fidatevi, ne ho tanta.

Appassionato da sempre di videogiochi, serie tv e film. Vivo la mia vita un quarto di miglio alla volta cercando di evitare gli spoiler per tutta la roba che ho ancora da recuperare. E fidatevi, ne ho tanta.

Tempo di lettura: 1 minuto

Ultimamente sembra che le offerte di lavoro anticipano le novità presenti nei giochi più di interviste e trailer, anche questa volta infatti, grazie ad un offerta lavorativa si è potuto osservare che Dragon Age 4 potrebbe avere il multiplayer o funzionalità legate alla componente online. 

Visto che BioWare sta assumendo un Franchise Technical Director che ha esperienza nello sviluppo di giochi multiplayer. Non si conoscono ancora i dettagli sul tipo di esperienza online offerta e neanche se sarà simile a quella di Dragon Age: Inquisition.

Sicuramente questa ‘deriva’ online potrebbe spaventare i giocatori, che hanno sempre visto la serie Dragon Age come una saga prettamente single-player. Sicuramente un’implementazione intelligente di tale componente potrebbe aumentare di molto la longevità del gioco, senza sacrificare ovviamente la campagna.

Voi che ne pensate?

Fonte: GameRant

Altri articoli in News

Call of Duty Cold War, le prime tre missioni della Campagna

Giuseppe Licciardi3 Novembre 2020

Control Ultimate Edition, arriva su Switch la versione Cloud

Giuseppe Licciardi28 Ottobre 2020
need for speed hot pursuit

Need For Speed Hot Pursuit Remastered UFFICIALE, ecco il trailer di annuncio

Giuseppe Licciardi5 Ottobre 2020
call of duty warzone

Call of Duty Warzone, ecco le novità della Season 6

Giuseppe Licciardi29 Settembre 2020

Microsoft acquisisce UFFICIALMENTE ZeniMax/Bethesda

Giuseppe Licciardi21 Settembre 2020

Call of Duty Black Ops Cold War, svelato il multiplayer

Giuseppe Licciardi10 Settembre 2020