Hollywood Memories: un viaggio alla (ri)scoperta del Cinema

Hollywood Memories
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Tempo di lettura: 2 minuti

Hollywood Memories è la nuova rubrica di NerdPlanet.it che parlerà di cinema, più nello specifico recensirà, se così si può dire, quei film non recenti che o sono delle pietre miliari del cinema ma che sono cadute nel dimenticatoio, venendo ricordati solo per la loro fama ma non per i loro contenuti, o di quei film che sono delle perle per lo più ignote, a causa del fatto che sono state sottovalutate, se non proprio ignorate.

meliesluna

In questo nostro viaggio giù per il viale dei ricordi cinematografici ci sarà anche spazio per quei film che non sono diventati dei veri e propri classici ma che hanno comunque conquistato il titolo di film cult, per venire però poi conosciuti dal grande pubblico solo indirettamente, ovvero attraverso le citazioni e i riferimenti inseriti in altre opere, come film, serie tv, canzoni e libri (e a volte anche fumetti).

Hollywood Memories si pone in pratica l’obiettivo di incuriosire i lettori circa dei film che non conoscevano o per cui non hanno mai provato interesse, anche solo per chiarire perchè di alcuni film si parli tanto, anche a distanza di molti anni, e come altri siano diventati dei veri e propri termini di confronto nel loro genere.

1933-DUCK-SOUP-MARX-BROTH-010

In questi anni abbiamo visto tanti reboot, remake e sequel (quando non prequel, addirittura) di film cult ritornare sul grande schermo, ma sono stati all’altezza degli originali? Oppure una pellicola realizzata dieci/venti/trenta/ecc… anni fa, nonostante tutto, ha un fascino maggiore rispetto ad una realizzata in questi anni, nonostante racconti la stessa storia o ci ripresenti personaggi già noti?

Il titolo di questa rubrica non deve però trarre in inganno, difatti non si parlerà solo di film di Hollywood, ma di cinema in genere. Bisogna però considerare che, indifferentemente da quali siano i propri sentimenti verso gli Stati Uniti e/o il ruolo da loro giocato nella cultura popolare, è innegabile che quando pensiamo al cinema, pensiamo a Hollywood e viceversa, ed è per questo che un viaggio nelle meraviglie del cinema non può non indicare come destinazione principale proprio il Regno del Cinema di Los Angeles.

forbidden-planet-commander

Per chi inoltre pensasse che perle nascoste e film dimenticati siano solo quelli risalenti a tanto tempo fa, ci saranno varie sorprese… ma senza svelare troppo, vi diamo appuntamento a domani con la nostra prima tappa del viaggio tra i ricordi e il nostro primo film da riscoprire.

Altri articoli in Hollywood Memories

Cantando sotto la pioggia (1952): cantando del passato con un piede nel futuro

Angelo Tartarella16 Febbraio 2018

Metropolis: anniversario di un capolavoro del cinema mondiale

Angelo Tartarella10 Gennaio 2018

Nemico Pubblico (1931), Gli Angeli con Faccia Sporca (1938) e La Furia Umana (1949): it’s James Cagney time!

Angelo Tartarella15 Giugno 2017

Frankestein Junior (1974), L’Aereo più pazzo del Mondo (1980): quando la parodia ben fatta vale più dell’originale

Angelo Tartarella4 Maggio 2017

Invito a cena con delitto (1976): ironia, omicidi e citazioni geniali

Angelo Tartarella27 Aprile 2017

Due o tre cose che so di lei – Godard, la donna e la région parisienne

Imma Marzovilli20 Aprile 2017