Cinema
Annamaria Rizzo

Il ruolo di protagonista, per il musical La La Land, era stato inizialmente affidato all’attrice Emma Watson (protagonista del nuovo film Beauty and the Beast, diretto da Bill Condon), mentre ora il ruolo da protagonista sarà interpretato dall’attrice Emma Stone. Cos’è andato storto? Molti hanno sparso la voce che siano state le troppe “richieste” di Emma Watson a farle giocare il posto all’interno del musical, durante gli accordi con i produttori dello spettacolo.

Emma Watson Emma Stone

Sarà la verità? Una fonte del celebre sito di gossip e news, Page Six, ha riferito che in realtà l’attrice avrebbe rivelato le difficoltà a far conciliare gli impegni con l’uscita del nuovo film La Bella e la Bestia, nel quale ha il ruolo di Belle.

Dopo Emma Watson, la scelta è ricaduta su Emma Stone, e l’attore Ryan Gosling (ha vinto il premio Golden Globe grazie proprio alla sua interpretazione nel film musical La La Land), si è mostrato più che felice e disponibile a lavorare di nuovo con quest’attrice. Un’altra fonte, ha rivelato che il ruolo di Gosling sarebbe dovuto essere di Miles Teller, che, però, voleva 2 milioni di dollari in più rispetto ai 4 pattuiti con i produttori.

La La Land

Sarebbero smentite, allora, le voci sulle troppe e eccessive richieste della Watson per il suo ruolo in La La Land. Ricordiamo che La La Land ha già vinto 7 Golden Globes e ha ottenuto 14 nomination agli Oscar, eguagliando il record di Titanic ed Eva contro Eva. Nonostante il grande successo, sembra che il film non sia piaciuto a tutti: pare che le critiche siano partite da uno sketch di SNL, nel quale Ansari ammette di essersi addormentato durante il film.

Oltre a queste critiche, pare che il sito americano Refinery29 abbia criticato la bravura dei personaggi protagonisti, nei loro ruoli di ballerini e cantanti: “Il regista del film, Damien Chazelle, ha detto di essersi ispirato a Cantando sotto la pioggia per realizzare il film che è diventato il beniamino del 2016, ma Emma Stone non è Debbie Reynolds.

LaLa

E’ così, dunque, che le recensioni del musical si dibattono fra lodi e critiche, motivi giusti e apparentemente sbagliati, come ogni cosa che arriva al successo! Nonostante la Watson sia stata rimpiazzata, sembra proprio che la Stone e Gosling abbiano fatto un buon lavoro.

Altri articoli in Cinema

Captain Marvel: un dietro le quinte con uno sguardo dettagliato al costume

Stefano Dell'Unto20 settembre 2018

Creed 2: Michael B. Jordan vuole proseguire la saga

Stefano Dell'Unto20 settembre 2018

James Bond 25: Cary Fukunaga è il nuovo regista

Stefano Dell'Unto20 settembre 2018

Grumpy Old Men: Eddie Murphy nel remake di “Due irresistibili brontoloni”

Giulia D’Onofrio20 settembre 2018

Gli incredibili 2 – Il film raggiunge i 600 mila euro e conquista il Box Office

Luca Paura20 settembre 2018

Doctor Sleep: Bruce Greenwood nel cast del sequel di Shining

Stefano Dell'Unto20 settembre 2018