WonderCon, DC Comics: Dan DiDio e Jim Lee rivelano il futuro dell’Universo DC

Fumetti
Gianfranco Autilia

Tempo di lettura: 4 minuti

Con gli eventi Heroes in Crisis e Doomsday Clock che stanno cambiando l’intero Universo DC, gli attuali co-publisher della casa editrice di Burbank, Dan DiDio e Jim Lee, hanno svelato durante il WonderCon nuovi dettagli sulle pubblicazioni future della loro casa editrice e molto altro ancora.

Tra le diverse informazioni rilasciate, è stato dichiarato che la piattaforma streaming DC Universe sta per espandersi, includendo così nel suo servizio un totale di 20,000 fumetti, inclusi nuovi albi che verranno aggiunti ogni settimana e nuove uscite che saranno inserite un anno dopo la loro pubblicazione.

Riguardo al recentissimo Detective Comics #1000, Dan DiDio ha spiegato:
“Da un punto di vista da appassionato, non ho mai visto così tanti, grandiosi artisti su un solo fumetto. Ne vale davvero l’acquisto. Siamo proprio orgogliosi di quest’albo, e se le persone lo hanno amato, è quel che volevamo sentire”. Tra le tantissime cose che il fumetto in questione del Crociato Incappucciato ha proposto, citiamo la collaborazione tra Jim Lee e il popolare sceneggiatore e regista Kevin Smith. Parlando in merito a ciò, Lee ha rivelato: “Ho già twittato a Kevin Smith riguardo al collaborare di nuovo insieme.”

Successivamente, DiDio ha fornito maggiori dettagli sull’iniziativa Year of the Villain, che verrà lanciata a maggio negli Stati Uniti grazie al Free Comic Book Day, focalizzandosi sui più spietati antagonisti dell’Universo DC: “È una grande storia orchestrata da Brian Michael Bendis e Scott Snyder che verrà scaturita dagli eventi narrati sulle pagine di Justice League e di Batman con “City of Bane”, e il tutto culminerà quest’anno a novembre. Il nostro intento è quello di alzare la posta in gioco per tutti i nostri titoli, facendo sì che abbiano effetti sull’intero Universo DC. Una delle cose che odio guardando film o programmi televisivi è che sfoggiano una connettività migliore dei fumetti… tutto ciò lo hanno imparato dai comics, ed è un qualcosa che dovremmo tornare a fare. A partire dal primo mercoledì di maggio, per poi passare a ogni settimana.”

Jim Lee ha poi delucidato che “un’altra iniziativa è Leviathan Rising, e siamo eccitati di annunciare due titoli che verranno lanciati dopo la sua pubblicazione, ossia Lois Lane di Greg Rucka e Mike Perkins, e Jimmy Olsen di Matt Fraction e Steve Lieber”. DiDio, invece, ha specificato che “Lois Lane è connessa direttamente con la storia di Leviathan, e siamo molto entusiasti di vederla coinvolta nella trama. E dato che Rucka sta scrivendo Lois Lane, vedrete alcuni dei personaggi a lui molto cari, come Renee Montoya. E Jimmy Olsen ha la stessa energia dell’Occhio di Falco della Marvel, lo stesso senso di avventura e divertimento.”

I due hanno anche presentato alcuni titoli della linea matura Black Label, come Superman: Year One di Frank Miller (testi) e John Romita Jr (disegni) e Batman: The Last Knight on Earth di Scott Snyder (testi) e Greg Capullo (disegni). Circa quest’ultima, Dan DiDio ha affermato: “Penso che stiano facendo qualcosa di speciale qui. Stiamo cercando di dare un’occhiata ai nostri personaggi chiave per esplorarli in nuovi modi”. Per quanto concerne Superman: Year One, sempre DiDio ha aggiunto: “È una storia divertente… Frank Miller adora Superman, e ogni capitolo esplora un grande amore differente nella vita del personaggio, come Lana Lang, Lori Lemaris e Lois Lane.”

DiDio ha inoltre parlato dei fumetti esclusivi per Walmart, confermando che quelle storie saranno presto ristampate in volumi cartonati per il mercato diretto. In più, ha esternato quel che pensa sulle linee di fumetti young readers della DC: “Siamo davvero felici di vedere la DC in questo settore. Si tratta del mercato in più rapida crescita, e siamo elettrizzati di vederlo espandersi. Alcuni dei lavori in DC Ink in realtà sono più maturi di quel che abbiamo prodotto nella linea editoriale principale. Siamo andati alla ricerca e abbiamo assunto sceneggiatori e disegnatori che non hanno lavorato in DC Comics, portandoli così nella nostra etichetta. Vogliamo che loro si sentano diversi, e siamo fieri di vederli diventare così diversi.”

Oltretutto, come fa notare il portale Comic Book Resources, tra i titoli per giovani lettori troviamo Mera: Tidebreaker (di Danielle Paige e Stephen Byrne) e Under the Moon (di Lauren Myracle e Issac Goodhart) per DC Ink, ma anche Super Sons (di Ridley Pearson e Ile Gonzales) per DC Zoom. DiDio ha chiarito che le suddette etichette servono principalmente per accaparrarsi nuovi fan: “Attraverso la Black Label e le linee editoriali orientate per un pubblico più giovane, stiamo provando ad attirare una vasta gamma di appassionati. Non tutti leggono lo stesso materiale… e finché le persone vogliono leggere insieme le parole e le immagini, cercheremo di trovare un modo per raggiungere quei fan… abbiamo sempre avuto l’opportunità di comandare, in termini di contenuti che stiamo creando… se vi piacciono i nostri personaggi, vi offriremo modi per goderveli.”

Infine, i due Publisher hanno parlato della Vertigo – annunciando che il secondo anno di storie dell’universo di Sandman è in arrivo – e del fatto che alcuni titoli Young Animal faranno presto il loro ritorno, tra cui la Doom Patrol di Gerald Way.

Fonte: CBR

Altri articoli in Fumetti

Rick e Morty inizieranno una rivolta all’inferno in una nuova storia

Gioele Paglia31 Marzo 2020

Dark Horse Comics pubblicherà il fumetto Disney Villains: Ursula and the Seven Seas

Gioele Paglia26 Marzo 2020

Marvel Comics: In arrivo l’adattamento di Star Wars: The Rise of Skywalker

Gioele Paglia24 Marzo 2020

Marvel Comics: America Chavez sarà protagonista di una serie limitata

Gioele Paglia20 Marzo 2020

Archie e Flash Gordon si incontreranno in uno speciale crossover

Gioele Paglia20 Marzo 2020

W.E.B. of Spider-Man: La Marvel annuncia la nuova miniserie ispirata al parco tematico

Alessio Lonigro19 Marzo 2020