The Walking Dead: annunciata la fine del fumetto, chiuderà con il #193!

Fumetti
Gianfranco Autilia

Tempo di lettura: 3 minuti

Quasi un mese fa vi abbiamo scritto in merito a una morte illustre avvenuta nel 192° episodio del fumetto di The Walking Dead. Stavolta, invece, vi riportiamo dell’inaspettata chiusura della famosa serie lanciata da Robert Kirkman per Image Comics: ebbene sì, stando a quanto rivelato nelle scorse ore dal sito Bleeding Cool, l’ultimo numero di The Walking Dead a vedere la luce sarà il 193°, che esordirà nelle fumetterie d’oltreoceano precisamente a partire da domani 3 luglio, proponendo una storia di ben 71 pagine scritta proprio da Kirkman per i disegni di Charlie Adlard, il quale ha firmato anche la copertina che trovate a seguire.

“Anch’io sono sconvolto” ha confessato al riguardo lo sceneggiatore Robert Kirkman. “Mi mancherà quanto tutti voi, se non di più. Mi spezza il cuore il fatto di averla dovuta portare a termine e che dobbiamo andare avanti, ma semplicemente amo fin troppo questo mondo per estendere la durata della serie fino a che non sarà più all’altezza di ciò io che voglio che sia. Spero che voi capiate. Spero che tu, caro lettore, sappia quanto apprezzo il regalo che mi è stato dato, ho avuto modo di raccontare la mia storia esattamente come volevo, per 193 numeri, e la terminerò alle mie condizioni, senza alcuna interruzione lungo tutto il percorso… in qualsiasi momento. È una cosa talmente rara, e non ci sarebbe senza il sostegno inflessibile che questa serie ha ricevuto da lettori come te. Grazie mille.”

Il Publisher dell’Image Comics, Eric Stephenson, ha invece aggiunto: “Per un fumetto mensile, fare progressi e cambiare nel modo in cui ha fatto The Walking Dead è completamente unico, e ciò che è più impressionante è che è andato avanti così per la sua intera run da 193 uscite senza alcun tipo di rilanci o reboot. Robert Kirkman ha raccontato una storia e lo ha fatto bene per più di quindici anni, e mentre la maggior parte dei fumetti si basa sull’illusione del cambiamento, The Walking Dead è successo in tempo reale — i personaggi hanno un’età che va dai bambini agli adulti, hanno perso arti, hanno perso gli occhi, hanno perso famigliari e amici, sono morti. Non ‘morti’ nel modo in cui lo hanno fatto Superman, Capitan America e Wolverine, ma nel modo più realistico che possa accadere in una storia fittizia. La serie si sta concludendo con la stessa finalità e anche se sarà senza ombra di dubbio deludente per qualcuno, nel quadro generale delle cose, è un notevole traguardo per Robert e per i suoi collaboratori.”

Come annunciato da SaldaPress tramite il suo sito web ufficiale, The Walking Dead giungerà alla sua conclusione anche in Italia questo dicembre con la pubblicazione del volume 32. Il direttore editoriale della casa editrice reggiana, Andrea G. Ciccarelli, ha dichiarato: “Sebbene Skybound ci avesse dato la possibilità di leggere in anteprima il #193 di The Walking Dead, le parole ‘THE END’ alla fine dell’albo mi hanno lasciato comunque a bocca aperta. Come immagino stia succedendo a chi, in queste ore, legge l’albo negli USA. Il primo pensiero è stato che è un finale perfetto che arriva alla fine di una bella, bellissima storia, piena di personaggi indimenticabili. E che conclude un romanzo a fumetti durato 16 anni, un lunghissimo periodo di tempo in cui The Walking Dead è stato capace di cambiare in tanti modi la vita di tante persone in tutto il mondo. Ed è bello pensare che tutto ciò sia stato reso possibile da una storia. Quindi il sentimento principale che provo adesso è quello di gratitudine – come lettore e come editore – verso Robert Kirkman che, questa storia l’ha creata e l’ha scritta. E verso tutti coloro che, negli anni, ci hanno lavorato per portarla mensilmente ai lettori. Tra questi, in primis, ovviamente Charlie Adlard e Tony Moore che l’hanno disegnata, insieme a Cliff Rathburn Stefano Gaudiano e Dave Stewart che hanno aggiunto toni di grigio, inchiostri e colori. E, in generale, verso Skybound, uno dei nostri principali partner editoriali che dal 2010 non ha mai smesso di affidarci grandissime storie da pubblicare qui in Italia. E come dice anche il finale di The Walking Dead – tranquilli, nessuno spoiler – sono le storie il centro di tutto. E, in questo, Robert e la squadra Skybound restano imbattibili.”

Fonte: Newsarama e Saldapress

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami

Altri articoli in Fumetti

Marvel Comics: una nuova miniserie introdurrà un nuovo, spietato Ronin

Gioele Paglia16 Ottobre 2019

Marvel Comics: Marcelo Ferreira ha firmato un contratto in esclusiva

Gioele Paglia15 Ottobre 2019

Lucca Comics & Games FOCUS – Don Rosa

Andrea Prosperi15 Ottobre 2019

Panini Comics – Online il nuovo Anteprima

Andrea Prosperi15 Ottobre 2019

Lucca Comics & Games – Modalità signing e sketch SaldaPress

Andrea Prosperi14 Ottobre 2019

Lucca Comics & Games – Ospiti Altan, Gipi, Filippo Scozzari e ZUZU

Andrea Prosperi14 Ottobre 2019