Un tour guidato a Bologna nei luoghi di Andrea Pazienza

Fumetti
Debora Sistahsoldier
Classe 1991. Accanita lettrice e divoratrice di fumetti fin dalla tenera età. Le sue preferenze spaziano dal genere horror (il suo preferito), al thriller fino all'esoterismo e misticismo. Insomma, tutto ciò che è dark è ben accetto. Tra i suoi scrittori preferiti ci sono Alan Moore, Neil Gaiman e Garth Ennis.

Classe 1991. Accanita lettrice e divoratrice di fumetti fin dalla tenera età. Le sue preferenze spaziano dal genere horror (il suo preferito), al thriller fino all'esoterismo e misticismo. Insomma, tutto ciò che è dark è ben accetto. Tra i suoi scrittori preferiti ci sono Alan Moore, Neil Gaiman e Garth Ennis.

Tempo di lettura: 2 minuti

È stata organizzata per il 24 Febbraio una visita guidata a Bologna che riguarda i luoghi che furono di Andrea Pazienza, noto fumettista e pittore. Il tour è stato organizzato dall’ Associazione Culturale Habitart che opera sul territorio bolognese realizzando tour guidati della città o dei suoi musei.

È la Bologna degli anni ’70 che vede la fondazione del DAMS ed è proprio per iscriversi a questo corso di laurea che Andrea arriva in città nel 1974. Nella sua casa in Emilia Ponente nascono storie e fumetti meravigliosi come “Le straordinarie avventure di Pentothal” che vede la luce nel febbraio del ’77 e che ha per sfondo una Bologna caotica, percorsa da profonde inquietudini, ma anche da grande creatività.

La ricostruzione di questo periodo controverso partirà dalla casa occupata di Via Clavature, la Traumfabrik, dove operano alcuni giovani creativi tra cui il fumettaro Filippo Scozzari e i fondatori del futuro gruppo Gaznevada. In un crescendo di tensione il tour ripercorrerà gli scontri violenti del Marzo del ’77, con le barricate e gli incendi nella zona universitaria, e l’uccisione dello studente Francesco Lorusso fino al vociferare negli anni ’80 di un “Mostro del Dams” a seguito dell’uccisione di Francesca Alinovi e dello studente Angelo Fabbri.

Il tour guidato durerà un’ora e mezzo con partenza fissata per il 24 Febbraio alle 10:30 da Piazza di Porta Ravegnana (sotto le due torri). Il costo del biglietto sarà di 8€  (+2,00 € di Eventuale tessera Habitart). La prenotazione è sempre obbligatoria e le visite sono soggette al raggiungimento del numero minimo di 15 partecipanti. E’ possibile completare il modulo di partecipazione qui.

In alternativa può essere inviata un’email al seguente indirizzo visite@habitart.org.

Altri articoli in Fumetti

DC Comics: La serie di Supergirl si concluderà con il numero 42

Gioele Paglia17 Febbraio 2020
san valentino

NERD5 – Cinque comics per San Valentino

Andrea Prosperi14 Febbraio 2020

Dc Comics ha annunciato l’evento Dark Nights: Death Metal

Gioele Paglia14 Febbraio 2020
demon slayer

Demon Slayer #7 – Una sorpresa attende in fumetteria

Redazione13 Febbraio 2020

Spider-Man 2099 1, la Recensione – Torna il mito del distopico futuro Marvel

Andrea Prosperi13 Febbraio 2020

Bao Publishing presenta Imparare a cadere

Redazione13 Febbraio 2020