Tom King risponde alle accuse circa il suo servizio per la CIA

Fumetti
Gianfranco Autilia

Tempo di lettura: < 1 minuto

L’attuale scrittore di Batman per la DC Comics, Tom King, ha risposto alle accuse da parte di un fan riguardo al non aver servito la United States Central Intelligence Agency (CIA) prima di essersi fatto un nome nel mondo dei fumetti. Tramite Twitter ha condiviso le sue risposte.

“C’è un post in circolazione che mette in dubbio il mio servizio nella CIA. Il che è strano, perché io l’ho fatto, e c’è un modo per gli impiegati (come la DC) di verificare. Comunque, ecco una foto di me in Iraq nel 2004 e una email di quando stavo facendo esaminare Sheriff dall’agenzia.”

Una delle due foto condivise da King mostra il suo scambio di email con il PRB, il Publications Review Board, per far esaminare il suo progetto fumettistico per la DC/Vertigo intitolato The Sheriff of Babylon. I controlli erano necessari perché la CIA doveva essere certa che lo sceneggiatore non stesse divulgando accidentalmente delle informazioni importanti a lui affidate. Inoltre, Tom King ha voluto aggiungere il pensiero onesto della moglie al riguardo.

“Mia moglie, per la prima volta, ha richiesto di essere menzionata in questo profilo. Pertanto, mia moglie, Colleen: ‘Di’ a quegli idioti di chiamarmi e chiedermi cosa si prova a preoccuparsi ogni giorno che ti sparassero. Hai servito la tua nazione. Al diavolo quei cretini.'”

Fonte: CBR

Altri articoli in Fumetti

In The Amazing Spider-Man #850 ritornerà Green Goblin

Gioele Paglia16 Giugno 2020

Marvel Comics annuncia l’arrivo di una nuova serie di Iron Man

Gioele Paglia16 Giugno 2020

DC Comics estende temporaneamente l’accordo con Diamond Comic Distributors

Gioele Paglia15 Giugno 2020

Alexandra Monir scriverà un romanzo su Black Canary

Gioele Paglia9 Giugno 2020

IDW Publishing annuncia ufficialmente le sue nuove strategie di distribuzione

Gioele Paglia8 Giugno 2020

Diamond Comic Distributors commenta ufficialmente l’abbandono della DC Comics

Gioele Paglia8 Giugno 2020