La Disney rende omaggio a Stan Lee per i suoi 75 anni di carriera nella Marvel

Fumetti
Angelo Tartarella
Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Nato nel 1995 in Puglia, Angelo è, sin da bambino, un lettore vorace e cresce per questo appassionandosi alle storie. Crescendo, s'interessa a quelle raccontate nei film e nelle serie TV, scopre e si appassiona a quelle raccontate nei videogiochi e nei fumetti. Iniziato ai fumetti da Don Rosa ad Alan Moore, Angelo si è presto appassionato a questo mondo, nonostante lui sia principalmente un fedelissimo Disney e Marvel.

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Presidente della Walt Disney Company, Bob Iger, ha recentemente regalato a Stan “The Man” Lee una statuetta in bronzo unica nel suo genere per commemorare la carriera del leggendario scrittore di fumetti e la sua carriera di 75 anni nella Marvel.

Questa figura in bronzo, che potete vedere subito di seguito nella foto condivisa sulla pagina Facebook proprio di Stan Lee, rappresenta Spider-Man, una delle più famose co-creazioni di Lee (in collaborazione con Steve Ditko), di fianco a Topolino, un riferimento all’acquisizione della Marvel’s da parte della Disney nel 2009.

stan-lee-bob-iger

Dall’acquisto della Marvel, le due entità hanno trovato un sacco di successo da condividere al Box Office con film come The AvengersIron Man 3 Captain America: Civil War. Molti dei personaggi presenti in questi film dei Marvel Studios sono stati co-creati da Lee, e con questo s’intendono ad esempio Iron Man, Thor, Hulk e Doctor Strange.

Stan Lee ha lavorato nell’industria del fumetto da quando era un teenager, quando lui ebbe i suoi inizi come assistente a quella che allora, nel 1939, era la Timely Comics. Lui è conosciuto principalmente per il suo fondamentale lavoro targato Marvel, al fianco di artisti come Jack Kirby e Steve Ditko. Con questi collaboratori, ha partecipato alla creazione di personaggi come X-Men, I Fantastici Quattro e altri importanti personaggi del pool di personaggi Marvel.  Per gli obiettivi che ha raggiunto ha ricevuto una National Medal of Arts nel 2008 ed è stato introdotto sia nella Will Eisner Award Hall of Fame nel 1994 che nella Jack Kirby Hall of Fame nel 1995.

Aggiungi un commento all'articolo! Clicca qui.

Lascia un commento!

avatar
  Subscribe  
Notificami

Altri articoli in Fumetti

Ghost-Spider: Seanan McGuire parla di Gwen Stacy

Gioele Paglia19 Settembre 2019

La Marvel ritorna al futuro con i one-shot dell’universo 2099

Gioele Paglia19 Settembre 2019

Frank Miller annuncia Dark Knight Returns: The Golden Child

Gioele Paglia19 Settembre 2019

Panini Comics ristampa le Migliori Storie Mai Raccontate di Spider-Man

Gianfranco Autilia19 Settembre 2019

Marvel rilascia il trailer di Dawn of X, il rilancio che seguirà House of X e Powers of X

Gianfranco Autilia19 Settembre 2019

Iron Man: le prime tavole di “Ultron Agenda” e le dichiarazioni di Dan Slott

Gianfranco Autilia18 Settembre 2019