Seguendo Civil War II – Capitolo 1

Fumetti
Andrea Prosperi
Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.
@Www.twitter.com/Zero_Borja

Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.

Tempo di lettura: 4 minuti

Il 2017 sarà un anno davvero emozionante in Casa Marvel, sia all’estero, che in Italia. Mentre in patria imperversa Inhuman vs X-Men, prosegue The Clone Conspiracy, e ci si prepara a Secret Empire, in Italia entra nel vivo la pubblicazione di Civil War II. La Seconda Guerra Civile ha già dato delle premesse nel Panini Free Comic Book Day e in Civil War II 0, già analizzato nel nostro precedente appuntamento, ma con il Capitolo 1 la storia inizia davvero, in maniera sconvolgente e drammatica.

Civil_War_II_Vol_1_1

Cambiare il Futuro

Il brossurato Panini è interamente dedicato al primo capitolo, dalla foliazione decisamente ampia. La scena è immediatamente in media res, con gli Avengers e il resto degli eroi impegnati a combattere una minaccia davvero portentosa, una creatura celestiale in grado di porre fine all’umanità. Una minaccia decisamente degna della presenza di un gruppo davvero folto e nutrito, straordinariamente disegnati da un Marquez in ottima forma.

Salvato il pianeta, una classica scena di festeggiamenti, con gli Inumani protagonisti, avendo informato anticipatamente dell’arrivo della minaccia. Da lì, le prime domande dei principali leader, come Tony Stark, Carol Danvers e Steve Rogers: come potevano essere a conoscenza di un evento simili Medusa e i suoi? La Regina di Nuova Attilan non si fa pregare, svelando il loro segreto, con una frase che ha davvero del profetico, riguardante come in ogni occasione la loro stirpe abbia mantenuto dei segreti, siano stati provocati dei disastri. La speranza guida dunque la Regina, che svela ai Vendicatori l’esistenza di Ulysses, un giovane inumano con un potere davvero peculiare: è infatti in grado di avere delle visioni riguardanti il futuro.

Carol, Capitan Marvel, appare immediatamente entusiasta: come abbiamo visto nel capitolo 0, la donna è vicina alla paranoia a causa del suo desiderio di proteggere l’umanità, convivendo col terrore del giorno in cui non riusciranno a salvare il mondo. Ma dall’altro lato c’è un inedito Tony Stark, spinto da un desiderio morale che poco si sposa con il suo classico materialismo: Iron Man pone il problema, chiedendosi come funzioni esattamente quel potere, e quale sia la percentuale di probabilità con cui venga previsto il futuro. Il primo seme di questa Guerra Civile è stato dunque piantato in questo esatto momento.

Due facce della stessa medaglia, pronte a scontrarsi in maniera inevitabile.

Carol Danvers, pronta a cambiare il futuro pur di proteggere il mondo. La sicurezza di fronte alla libertà.

Tony Stark, col desiderio di proteggere il futuro. In prospettiva, il genio miliardario ha paura del giorno in cui quelle visioni li costringeranno a punire un innocente, prima che possa compiere alcunché. E senza la sicurezza che quel futuro sarebbe dovuto avvenire in ogni modo.

27

Proteggere il Futuro

Un’ombra si staglia sugli eroi. Un barile di benzina pronto ad esplodere alla prima scintilla.

Una scintilla chiamata James Rhodes. Thanos attacca una base SHIELD, ma il suo arrivo è visto da Ulysses, con il conseguente avviso di ciò che sta per avvenire recapitato a Carol Danvers e ai suoi Ultimates. Rhodey si unirà a loro contro il Matto Titano.

E morirà.

La morte di War Machine, la rabbia di Tony, la consapevolezza che se non fosse stato per la visione del futuro Rhodey sarebbe ancora vivo. Il dado è tratto, e l’Universo Marvel non sarà più lo stesso.

Il capitolo è davvero emozionante. Un buon incipit, reso in maniera eccelsa da Marquez, che riesce a gestire sulla carta diversi personaggi differenti, una garanzia per la riuscita grafica di questo crossover. Splash page d’eccezione adornano il racconto. Coipel, autore del Capitolo 0, non è stato rimpianto fortunatamente.

Bendis si occupa dei testi, e nonostante un ottimo ritmo, non eccelle nella caratterizzazione dei personaggi. L’albo scorre, la lettura appassiona, ci si chiede dove andrà questa Guerra Civile, e come cambieranno i rapporti dei personaggi, con l’attesa di scoprire gli schieramenti. Ma al tempo stesso si nota un certo cambiamento nella natura dei personaggi.

Carol Danvers viene mantenuta se stessa, tenendo a mente la crescita del personaggio, con degli atteggiamenti davvero naturali. La “militarizzazione” di Carol portava esattamente ad un irrigidimento, con tendenze fortemente protezioniste.

Ma al tempo stesso, Tony Stark e Steve Rogers sono davvero resi in maniera pessima. Capitan America non brilla per carisma, senza imporsi e prendere posizione in questo primo confronto riguardante i poteri di Ulysses. Un qualcosa di totalmente anomalo per un personaggio che ha scatenato la prima Guerra Civile, così come non ha avuto remore ad attaccare gli Xmen nel celebre AvX, o a contrastare gli Illuminati di Stark durante il ciclo di Hickman. Una scelta ovviamente dovuta a non mettere in ombra i due leader designati, Carol e Tony, ma che di fatto penalizza in maniera eccessiva la Sentinella della Libertà.

Tony, invece, prende una posizione in cui sarebbe davvero stato difficile vederlo dieci anni fa. Certo, il personaggio è cambiato, ha affrontato molte avventure, molti problemi, ma sembra eccessivo, per un materialista che pose la sicurezza di fronte alla libertà personale, difendere con così tanta forza la prospettiva legalista del conflitto. Posizione auspicabile da personaggi come Steve, come Peter Parker, come She Hulk o Matt Murdock, ma di certo non dall’uomo di ferro. Vedremo nei prossimi mesi se Bendis saprà convincerci del contrario.

Non mancate al nostro prossimo appuntamento, col capitolo 2, tra 14 giorni. Non dimenticate che Civil War II 1 lo trovate in fumetteria in Marvel Miniserie al costo di 3€ per la versione regolare, 5€ per la versione variant.

Altri articoli in Fumetti

Dc Comics: Superman rivelerà la sua identità segreta?

Gioele Paglia17 Settembre 2019

Future Foundation e Tony Stark: Iron Man chiudono a dicembre!

Gianfranco Autilia17 Settembre 2019

DC Comics: uno sguardo alle protagoniste di Birds of Prey grazie alle cover dei fumetti

Gioele Paglia16 Settembre 2019

Le conseguenze di City of Bane verranno esplorate in Detective Comics

Gioele Paglia16 Settembre 2019

Panini Comics annuncia un volume celebrativo per gli 80 anni Marvel

Gianfranco Autilia16 Settembre 2019

Panini Comics annuncia un lussuoso cofanetto dedicato al Marvel Cinematic Universe

Gianfranco Autilia16 Settembre 2019