Sean Murphy detta le regole per il “Murphyverse” post White Knight

Fumetti
Avatar
Classe 1995, scrittore e aspirante sceneggiatore. La sua passione nasce grazie alle storie che lo hanno accompagnato per tutta la vita tramite film, serie tv, fumetti, libri e videogiochi. Eterno sognatore e con lo sguardo sempre verso il futuro
@https://twitter.com/GiulioPioDima

Classe 1995, scrittore e aspirante sceneggiatore. La sua passione nasce grazie alle storie che lo hanno accompagnato per tutta la vita tramite film, serie tv, fumetti, libri e videogiochi. Eterno sognatore e con lo sguardo sempre verso il futuro

Tempo di lettura: 2 minuti

Lo scrittore e artista Sean Gordon Murphy è al lavoro sulla miniserie Batman: White Knight e, anche se ha da poco finito la stesura delle pagine finali, pensa al futuro e a nuovi progetti.

Murhpy ha dichiarato tramite Twitter: 

“DC informally calls it the Murphyverse. If I do a sequel and set up my own ‘rules’ in White Knight, here are my promises to the reader…,”

“1. When someone dies, they stay dead. Period. 2. Every book comes out on time. 3. No narration ballons, unless it’s a voice over in a flashback. 4. No excessive amounts of variants to burden comic shops. At most there will be 2: the main cover, and the variant for the super passionate collector. 5. There will be at least 1 awesome vehicle in each book. 6. No complicated tie ins to other series or events. White Knight will be easy to get into, whether you read comics or not.”

“La DC lo ha chiamato informalmente il Murphyverse. Se dovessi fare un sequel e dovessi usare le mie ‘regole’ come in White Knight, qui ci sono le mie promesse ai lettori…”

“1. Quando qualcuno muore, resta morto. Fine. 2. Ogni libro esce in tempo. 3. Nessun ballon di narrazione, a meno che non sia una voce che narra un flashback. 4. Non ci saranno eccessive variant da vendere in fumetteria. Al massimo ci saranno due cover: la principale e la variant per i collezionisti super appassionati. 5. Ci sarà almeno un veicolo fantastico in ogni libro. 6. Non ci saranno collaborazioni complicate con altre serie ed eventi. White Knight è facile da approcciare, a prescindere dall’essere lettore di fumetti o meno.”

Sean Murphy ha già le idee chiare, possibile che abbia già in mente qualcosa? Murphy ha dichiarato, durante il C2E2, di avere un annuncio da dichiarare al New York Comic Con di Ottobre. Non ci resta quindi che attendere il finale di Batman: White Knight per iniziare a fare qualche ipotesi.

FONTE: NEWSRAMA 

Altri articoli in Fumetti

In The Amazing Spider-Man #850 ritornerà Green Goblin

Gioele Paglia16 Giugno 2020

Marvel Comics annuncia l’arrivo di una nuova serie di Iron Man

Gioele Paglia16 Giugno 2020

DC Comics estende temporaneamente l’accordo con Diamond Comic Distributors

Gioele Paglia15 Giugno 2020

Alexandra Monir scriverà un romanzo su Black Canary

Gioele Paglia9 Giugno 2020

IDW Publishing annuncia ufficialmente le sue nuove strategie di distribuzione

Gioele Paglia8 Giugno 2020

Diamond Comic Distributors commenta ufficialmente l’abbandono della DC Comics

Gioele Paglia8 Giugno 2020