Rivelata la causa della morte del leggendario Stan Lee

Fumetti
Gianfranco Autilia

Tempo di lettura: 1 minuto

Poco più di due settimane fa, il leggendario fumettista Stan Lee – co-creatore di numerosi personaggi della Marvel Comics quali Spider-Man e Hulk – ci ha lasciati. Recentemente, è stata rivelata la causa della sua morte: si tratta di un arresto cardiaco e polmonare.

Stando a quanto si dice, lo sceneggiatore statunitense era anche affetto da polmonite, ma era comunque vigile e positivo e, due giorni prima di morire, ha anche incontrato il suo storico collega e successore Roy Thomas.

Stan Lee è morto all’età di 95 anni la mattina del 12 novembre all’ospedale Cedars-Sinai, vicino a casa sua, a Los Angeles. A diffondere la notizia del suo decesso è stata la figlia dell’autore, J.C. Lee. Da allora, molti fan e colleghi di diverse parti del globo lo hanno commemorato tramite i più famosi social network, ricordandolo per il suo inimitabile talento e per la sua incredibile eredità che ci ha lasciato.

Fonte: CBR

Altri articoli in Fumetti

dylan dog

Dylan Dog – Dal #400 in contemporanea anche in fumetteria

Andrea Prosperi6 Dicembre 2019

Batman e Dylan Dog – Arriva un nuovo albo dedicato al crossover

Andrea Prosperi6 Dicembre 2019

Marvel Comics: rivelati i primi membri del nuovo team degli X-Men

Gioele Paglia4 Dicembre 2019

DC Comics: Stanley Lau rivela tre variant cover di Wonder Woman #750

Gioele Paglia2 Dicembre 2019

Star Trek: i fumetti ora fanno ufficialmente parte della continuity

Gioele Paglia2 Dicembre 2019

Marvel Comics: Magneto sarà protagonista di un numero di Giant-Size X-Men

Gioele Paglia27 Novembre 2019