Recensione Pestilence, di Frank Tieri e Oleg Okunev

Fumetti
Andrea Prosperi
Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.
@Www.twitter.com/Zero_Borja

Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.

Tempo di lettura: 2 minuti

Ci sono eventi che hanno realmente formato la memoria popolare di intere civiltà. Tra queste spicca sicuramente la Peste Nera del XIV secolo, colpevole di aver decimato la popolazione europea, e aprendo la strada alla visione del Medioevo oscuro e foriero di sventura tipica dei secoli successivi. Basti pensare al nome anglo-sassone, Black Death, la Morte Nera, per comprendere di che immagine stiamo parlando.

Già per questo Pestilence ha abbastanza motivi per essere interessante: una intera graphic novel dedicata alla terribile piaga, in un Medioevo tutt’altro che fantasy, in un’epoca di crudeltà e lotta alla sopravvivenza.

E se a tutto ciò aggiungessimo degli zombie?

Pestilence

Frank Tieri, alla sceneggiatura, si getta così in questa folle ucronia, immaginando una Pesta Nera come nessuno aveva ancora avuto il coraggio di immaginare, tra zombie, non-morti e incredibili segreti pronti a ribaltare la storia dell’umanità. Il tutto divertendosi, senza esagerare nel dramma, ma preferendo un racconto avvincente, coinvolgente e adrenalinico, costruendo una vera e propria mitologia, in un gioco di ombre e potere tra i grandi protagonisti dell’epoca, tra cui non può non spiccare la Chiesa…

Unica pecca la caratterizzazione dei vari personaggi, senza particolare originalità o memorabilità, anche se l’autore viene giustificato in virtù della scarsa importanza degli stessi ai fini della trama, vera protagonista di questo volume.

Pestilence

Buono il lavoro alle matite di Oleg Okunev, accompagnando, con un tratto particolare, il racconto di Pestilence. Un tratto tutt’altro che pulito, e proprio per questo molto adatto a questo genere di storia. Buone i design, e forte la sensazione di movimento nelle molte tavole di pura azione. Scorrevole e divertente.

Pestilence

Pestilence, di AfterShock Comics e in Italia per SaldaPress, riscrive un passato lontano con argomenti e temi moderni, costruendo una storia originale e adatta ad ogni tipo di lettore, mescolando sapientemente fantasy e horror in un dramma in grado di convincere dopo poche pagine. Da leggere! 

Pestilence

0.00
7.9

Sceneggiatura

7.5/10

Disegni

7.5/10

Colori

7.5/10

Originalità

9.0/10

Pros

  • Trama originale
  • Buon mix di generi

Cons

  • Scarsa caratterizzazione

Altri articoli in Fumetti

Gwen Stacy: le variant di J. Scott Campbell, Sara Pichelli e altri artisti per il #1!

Gianfranco Autilia22 Gennaio 2020

Marvel lancia ad aprile Marvel Zombies: Resurrection, ecco la serie di variant cover a tema

Gianfranco Autilia22 Gennaio 2020

Marvels Snapshot: annunciati per aprile i racconti di Capitan America e Ciclope!

Gianfranco Autilia22 Gennaio 2020

Dark Horse Comics adatterà in fumetto la sceneggiatura originale di Alien

Gioele Paglia21 Gennaio 2020

Spider-Man: Le Strisce Quotidiane tornano in fumetteria ad aprile!

Gianfranco Autilia21 Gennaio 2020

Marvel: Taboo dei Black Eyed Peas lancia una miniserie su Licantropus!

Gianfranco Autilia21 Gennaio 2020