Recensione Kids With Guns Vol. 2 Torna il mondo Jurassic Western di Capitan Artiglio

Fumetti
Andrea Prosperi
Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.
@Www.twitter.com/Zero_Borja

Lettore ossessivo-compulsivo, quando non è su Twitter lo trovate a scrivere articoli sulle ultime novità del mondo dei fumetti.

Tempo di lettura: 3 minuti

Capitan Artiglio torna in libreria, e lo fa con il secondo volume di Kids With Guns, l’acclamata opera che lo ha reso celebre nel panorama fumettistico nostrano. Prosegue il sodalizio con Bao Publishing, casa editrice che ha già dimostrato il suo coraggio pubblicando il primo volume di questo giovane artista. Classe 1993, il suo immaginario è stato fortemente permeato dalla cultura degli anni ’90, non senza diverse contaminazioni dall’immaginario collettivo del decennio precedente. Se il primo volume di Kids With Guns ha dimostrato la capacità dell’autore di attingere ad un grande bagaglio della narrativa contemporanea, per il secondo volume c’è da aspettarsi una maggiore originalità, proseguendo con la sua promettente crescita artistica. Sarà riuscito a raggiungere questo non facile obiettivo?

Il secondo volume si apre dove abbiamo lasciato il primo. Nel pieno della tradizione Western, al centro del racconto troviamo un personaggio dal passato misterioso, al punto da essere nota come “bambina senza nome“. Abilità particolari? Sparare, se qualcuno avesse dubbi. Eppure, anche se sei la più abile pistolera di questo distopico mondo, non puoi dormire sonni tranquilli, perché molti, troppi, sono pronti a ucciderti. Il tutto mentre i fratelli Doolin hanno acquisito dei grandi poteri, ma sono divisi e lontani…

A catturare, oltre ad una storia decisamente avvincente, è il mondo creato da Capitan Artiglio. Senza alcun timore di apparire folle, in Kids With Guns ritroviamo un melting pot di vari generi, in cui dinosauri incontrano il Far West, senza tralasciare lo spazio per diverse incursioni dello steampunk e della cultura orientale. Un mix davvero forte, reso ancora più efficace dal fluido tratto dell’autore. Innegabile come il successo di questa serie sia dovuto non solo ad una solida quanto sorprendente sceneggiatura, ma anche grazie ad uno stile grafico in grado di sposare in maniera adeguata i temi trattati, senza apparire ridondante o superficiale.

Nota negativa? La caratterizzazione dei personaggi. Per ora a Kids With Guns manca la creazione di personaggi davvero iconici, anche se ciò è una condizione non necessaria per una buona avventura. Ciò che Capitan Artiglio sta realizzando è infatti una storia a dir poco avvincente, preferendo che sia proprio la storia ad essere la vera protagonista, muovendo, come un sapiente burattinaio, le sue maschere sulla scena. Forse i prossimi volumi (perché sì, Kids With Guns non finisce qui!) potranno cambiare le carte in tavola, ma allo stato attuale sembra proprio che la serie non abbia bisogno di protagonisti troppo egemoni, come i fin troppi personaggi che finiscono per prendere il sopravvento sui propri autori.

Rispondendo all’interrogativo iniziale, Capitan Artiglio compie un deciso passo avanti nella costruzione del suo percorso artistico. Questo secondo volume di Kids With Guns mostra una nuova e diversa indipendenza, un lavoro originale in grado di migliorare e superare il lavoro del primo volume. Non si può che aspettare il terzo volume con trepidazione!

Chiaramente, non possiamo consigliare il secondo volume di Kids With Guns senza invitarvi a recuperare il primo, ma se questa recensione ha uno scopo, è sicuramente quello di incuriosirvi, di spingervi a recuperare questa serie, sia iniziando dal numero uno, sia di proseguire con questo nuovo numero. Le avventure giurassiche di Capitan Artiglio sapranno decisamente conquistarvi!

Kids With Guns Vol. 2 Tribe

0.00
7.8

Sceneggiatura

8.0/10

Disegno

7.5/10

Colore

7.5/10

Caratterizzazione

7.0/10

Originalità

9.0/10

Pros

  • Un grande tocco autoriale
  • Storia decisamente coinvolgente

Cons

  • Mancanza di personaggi iconici

Altri articoli in Fumetti

dylan dog

Dylan Dog – Dal #400 in contemporanea anche in fumetteria

Andrea Prosperi6 Dicembre 2019

Batman e Dylan Dog – Arriva un nuovo albo dedicato al crossover

Andrea Prosperi6 Dicembre 2019

Marvel Comics: rivelati i primi membri del nuovo team degli X-Men

Gioele Paglia4 Dicembre 2019

DC Comics: Stanley Lau rivela tre variant cover di Wonder Woman #750

Gioele Paglia2 Dicembre 2019

Star Trek: i fumetti ora fanno ufficialmente parte della continuity

Gioele Paglia2 Dicembre 2019

Marvel Comics: Magneto sarà protagonista di un numero di Giant-Size X-Men

Gioele Paglia27 Novembre 2019