Una nuova storia di Zerocalcare in edicola con L’Espresso

Fumetti
Avatar
Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino, Matera e Padova. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Classe 1988, da sempre appassionata di cinema e fumetti, vive a Padova dove è ritornata dopo un lungo periodo trascorso tra Roma, Dublino, Matera e Padova. Assidua frequentatrice di mercatini dell'usato e fiere del fumetto, il collezionismo è il suo hobby preferito, insieme all'amore per la scrittura. Insegna italiano e storia e geografia alle superiori e alle medie, e spesso in classe parla volentieri di Dylan Dog, piuttosto che di Gabriele D'annunzio. Un suo maestro, un tempo, la rimproverò dicendole "Fare, o non fare! Non c'è provare!", e questo è diventato, ormai, il suo motto.

Tempo di lettura: 2 minuti

Michele Rech, alias Zerocalcare, è in uno di quei periodi più fruttuosi per un artista. Dopo il successo di Macerie Prime uscito subito dopo Lucca Comics & Games ed edito da Bao Publishing, il fumettista romano si è dedicato corpo e anima al tour che l’ha portato in giro per l’Italia per firmare copie e far contenti tutti i fan.

Dopo questo tour, conclusosi da poco, Zerocalcare torna sul mercato, questa volta però in una veste (quasi) inedita, in edicola. Infatti, dopo la collaborazione con la rivista settimanale L’Internazionale, Calcare ha scritto una storia inedita che sarà pubblicata domenica 14 Gennaio come inserto staccabile del periodico L’Espresso

Il titolo della storia è Questa non è una partita a bocce e tratta della scottante tematica, oggi attuale più che mai, del razzismo e delle sue terribili conseguenze. Dopo le nuove “marce su roma” di Casa Pound e la nuova pre-campagna elettorale che fa tanto leva sul populismo, Zerocalcare non la manda di certo a dire. Grazie all’articolo di oggi su L’Espresso online (link all’anteprima) riusciamo anche a vedere le prime tavole della storia che con amaro umorismo ci offre un quadro sarcastico e dissacrante della situazione odierna.

Ricordiamo che le immagini presenti in questo articolo sono state desunte dall’anteprima pubblicata quest’oggi online da L’Espresso

Altri articoli in Fumetti

In The Amazing Spider-Man #850 ritornerà Green Goblin

Gioele Paglia16 Giugno 2020

Marvel Comics annuncia l’arrivo di una nuova serie di Iron Man

Gioele Paglia16 Giugno 2020

DC Comics estende temporaneamente l’accordo con Diamond Comic Distributors

Gioele Paglia15 Giugno 2020

Alexandra Monir scriverà un romanzo su Black Canary

Gioele Paglia9 Giugno 2020

IDW Publishing annuncia ufficialmente le sue nuove strategie di distribuzione

Gioele Paglia8 Giugno 2020

Diamond Comic Distributors commenta ufficialmente l’abbandono della DC Comics

Gioele Paglia8 Giugno 2020