Marvel lancia Yondu, Morbius, la nuova serie di Deadpool e altro ancora!

Fumetti
Gianfranco Autilia

Tempo di lettura: 5 minuti

Succose novità sono state rilasciate in rete circa le pubblicazioni statunitensi di novembre targate Marvel Comics: nel dettaglio, la Casa delle Idee diretta da C.B. Cebulski ha svelato il lancio di una storyline cosmica dei Vendicatori, il nuovo team creativo di Deadpool e l’esordio di tre nuove testate, ossia Yondu, Morbius e Scream: Curse of Carnage. Per ciò che concerne l’arco narrativo degli Avengers, esso si intitolerà “Starbrand Reborn” e aprirà le porte a una nuova, misteriosa saga che prenderà piede oltreoceano l’anno prossimo, nel 2020.

Leggi anche:  Marvel Comics: l'anteprima ufficiale di Absolute Carnage #1!

Scritta da Jason Aaron per i disegni di Ed McGuinness, “Starbrand Reborn” vedrà il ritorno in scena dello Starbrand, morto almeno in apparenza sulle pagine di Marvel Legacy #1, e vedrà gli Eroi più potenti della Terra accogliere tra le loro fila un nuovissimo membro, ossia il clone della Vedova Nera originale, morta durante lo sconcertante evento Secret Empire imbastito da Nick Spencer. L’editor Tom Brevoort ha rivelato: “Come vi abbiamo anticipato lo scorso anno con l’uscita del Free Comic Book Day, gli Avengers si avventureranno nello spazio, in una galassia in quarantena che ospita i criminali più pericolosi e le creature del cosmo! La ragione di tutto ciò? Un segnale che è stato rilevato riporta dell’attivazione di un nuovo Starbrand! Perché un sistema di difesa della Terra si attiverebbe nello spazio, e chi ha avuto accesso a questo terribile potere cosmico? È ciò che gli Avengers necessitano di scoprire — e lo faranno!”

Quanto segue è la sinossi ufficiale di Avengers #27, l’albo che darà il via al suddetto story-arc: “Starbrand Reborn, Parte Prima: Scompigli nella Prigione Spaziale. L’artista Ed McGuinness ritorna per un’epica avventura spaziale che conduce gli Avengers in una prigione aliena grande quanto una galassia, dove un nuovo, misterioso possessore dell’onnipotente Starbrand è improvvisamente apparso, scatenando del caos cosmico. È una buona cosa che gli Avengers si siano portati il loro nuovissimo membro, la Vedova Nera.”

Preannunciato lo scorso luglio con un criptico teaser, il rilancio di Deadpool coinvolgerà un team creativo di primissimo piano: stiamo parlando di Kelly Thompson (Captain Marvel) ai testi e Chris Bachalo (Amazing Spider-Man) ai disegni. Poche informazioni sono state rilasciate al riguardo, ma il conduttore di Marvel’s The Pull List Tucker Markus ha chiosato: “Il più recente lavoro da mercenario di Deadpool lo vede inseguire il re dei mostri, che ha rivendicato un nuovo regno per i suoi sudditi a Staten Island. Potranno il carisma e la diplomazia di Deadpool consentirgli di tenere testa, oppure sarà fregato regalmente?”

In merito alla miniserie a fumetti incentrata su Yondu, vi informiamo che durerà per un totale di cinque uscite e verrà curata dal duo di sceneggiatori composto da Lonnie Nadler e Zac Thompson (già visti all’opera sul crossover mutante Age of X-Man) e dall’artista John McCrea. Il titolo in questione sarà ispirato fortemente alla versione cinematografica del personaggio, vale a dire quella vista nei due film dei Guardiani della Galassia diretti da James Gunn, e intenderà esplorare il lato più sporco del cosmo Marvel. Lo stesso McCrea ha descritto questo suo progetto fumettistico con le seguenti frasi: “Yondu è una space adventure che esplorerà il lato oscuro dell’universo cosmico della Marvel. Io, Zac e Lonnie vi mostreremo i servizi igienici spaziali, le fogne cosmiche e i gangstar delle galassie in una ruggente storia che ruoterà attorno al tempo e allo spazio.”

Nadler, invece, ha dichiarato: “Yondu è un personaggio così unico perché tanti lettori lo conoscono dai film dei Guardiani della Galassia, eppure la sua storia è quasi completamente indefinita nei fumetti. Lui è un foglio bianco e noi abbiamo preso tutto ciò come una occasione preziosa per mostrare simultaneamente ai lettori chi è nel dettaglio Yondu, esplorando al contempo il sottobosco criminale del grandioso cosmo Marvel.”

In basso vi riportiamo la trama di Yondu #1 e le sue prime tavole non letterate.

“Yondu, il solitario Ravager e mascalzone tuttofare, sta per ottenere il più grande giorno di paga della sua vita grazie al ritrovamento di una nuova arma pericolosa! Ma l’artefatto si rivela essere più micidiale di quanto lui si aspettasse: la ricompensa supererà il rischio quando Yondu si ritroverà preso sotto tiro da un enigmatico mercenario? Inoltre, quando un visitatore inaspettato proveniente dal futuro salta fuori per fermare Yondu, esso pone una domanda: esattamente quanto ha rovinato tutto?! Scopritelo in questa nuovissima serie di Zac Thompson e Lonnie Nadler (Age of X-Man, Guardians of the Galaxy Annual) e John McCrea (Dead Eyes)!”

Vista la sempre più imminente uscita del cinecomic omonimo con protagonista l’attore Jared Leto, la Marvel non poteva assolutamente lasciarsi sfuggire l’occasione di rilanciare in pompa magna Morbius, le cui emozionanti avventure finiranno nella capaci mani di Vita Ayala (storia) e Marcelo Ferreira (disegni). Ryan Penagos di Pull List ha affermato: “Per anni, il biochimico vincitore del Premio Nobel Michael Morbius ha lottato per porre rimedio alla sua condizione da vampiro, e ora per la prima volta una cura potrebbe essere a portata di mano. Ma il percorso è disseminato di pericoli e mutazioni. Morbius adesso sarà pure un vampiro… ma cosa diventerà in seguito?”

Per concludere, Scream: Curse of Carnage è una serie ongoing che nascerà dalle ceneri dell’evento Absolute Carnage di Donny Cates e Ryan Stegman. Scritta e illustrata rispettivamente da Clay McCleod Chapman e Chris Mooneyham, la collana vanterà alle copertine la superstar Jim Cheung e dovrebbe incentrarsi sul personaggio di Patricia Robertson, l’ex She-Venom che nell’attuale serie limitata Absolute Carnage: Scream si è legata al simbionte Scream. Il già citato Markus ha oltretutto chiarito che le conseguenze di Absolute Carnage cominceranno qui a novembre. La progenie originale e forse più forte del simbionte Venom diventa infine protagonista di una serie regolare personale ambientata nell’Universo Marvel. Ma dopo gli eventi di Absolute Carnage, a chi si è legato il simbionte Scream? Quali sono le loro intenzioni? E cosa avranno da dire i due Tessiragnatele e Arrampicamuri, Venom e Spider-Man, sulla loro presenza a New York?”

Fonte: Newsarama, Newsarama, Newsarama, Newsarama e Newsarama

Altri articoli in Fumetti

È morto l’artista Ernie Colòn, co-creatore della Damage Control

Gianfranco Autilia10 Agosto 2019

Marvel: le prime pagine di Juan Ferreyra per Punisher Kill Krew #1!

Gianfranco Autilia9 Agosto 2019

Unstoppable Wasp torna nel 2020 con una original novel di Sam Maggs!

Gianfranco Autilia8 Agosto 2019

Friendly Neighborhood Spider-Man: preannunciata la morte dell’Uomo Ragno?

Gianfranco Autilia6 Agosto 2019

Marvel Comics: l’anteprima ufficiale di Absolute Carnage #1!

Gianfranco Autilia3 Agosto 2019

Marvel: Champions chiuderà con il #10, Jim Zub dà addio alla serie

Gianfranco Autilia30 Luglio 2019