Iron Fist #1: La prova dei sette maestri, la Recensione – NO SPOILER

Fumetti
Simone La Ganga
Romano, classe 1991, può uno che è nato nella culla dell'arte non riceverne l'influenza? Appassionato di fumetti, cinema e serie tv scopre il piacere di scrivere recensioni e news che ne riguardano.

Romano, classe 1991, può uno che è nato nella culla dell'arte non riceverne l'influenza? Appassionato di fumetti, cinema e serie tv scopre il piacere di scrivere recensioni e news che ne riguardano.

Tempo di lettura: 2 minuti

Daniel Rand erede della ricca famiglia Rand, reso orfano all’età di nove anni, si ritrova nella città mistica di k’un-Lun. Dopo aver superato diverse prove e aver sconfitto il drago, Shou-Lao l’Immortale, diviene l’Iron Fist. Tornato negli Stati Uniti da esperto di arti marziali mette a disposizioni le sue capacità per difendere gli innocenti ma nel frattempo K’un-Lun viene attaccata e distrutta così Danny perde la connessione con la fonte del suo potere. Questo è quanto c’è da sapere sul personaggio e da qui inizierà la nostra avventura con Iron Fist: La prova dei sette maestri.

LA STORIA

Scritta da Ed Brisson, troviamo Danny alla ricerca ostinata e disperata di sé in giro per il mondo. Affronta individui non all’altezza dell’Iron fist, sperando in un ritorno del potente “chi” ma nulla sembra smuoversi. In questa prima parte il protagonista mette in discussione se stesso e si chiede senza il suo potere chi sia, se tutto ciò che ha passato sia stato nullo. Quante volte nella vita capita di non riuscire a fare bene qualcosa che solitamente si sa fare. Ebbene il nostro caro Danny si trova proprio in questa difficile e frustrante situazione senza poter chiedere aiuto a nessuno se non a se stesso.  Ricordando eventi passati, parlando con uno sconosciuto e combattendo con stolti che letteralmente ce le “prendono” la lettura prosegue piacevolmente.

I DISEGNI

Il lavoro grafico è di Mike Perkins che contraddistingue questa serie con un impronta nettamente realistica. Tavole ben realizzate in particolare le prime sanno esternare al meglio l’idea dell’oscurità che dovrà andare ad affrontare il campione di k’un-Lun. Perkins funziona splendidamente e da il meglio di se nei combattimenti che sono di grande impatto, gesti fluidi e disegni ordinati e chiari senza creare confusione.

IN CONCLUSIONE

Un ottimo inizio per questo duo artistico che sembra funzionare alla grande, vedremo dove ci porteranno. Alla fine di questo viaggio per ritrovare se stesso tornerà probabilmente a k’un-Lun per cercare di capire cosa sia successo e fare i conti con i demoni del passato. Danny non solo sta affrontando il suo presente ma anche il suo passato e deve combattere, discendere le tenebre che lo circondano per poter riprendersi il suo potere. Sembra che il destino voglia metterlo alla prova, dovrà nuovamente meritarsi il titolo di Iron fist.

Iron Fist #1: La prova dei sette maestri

8.1

Storia

8.0/10

Disegni

8.5/10

Colori

8.5/10

Godibilità

7.5/10

Pros

  • ottimi disegni, specialmente scene di combattimento
  • storia intrigante che spinge il lettore a saperne di più
  • personaggi ben caratterizzati

Cons

  • tende ad adattarsi alla controparte televisiva
  • pochi riferimenti al passato

Altri articoli in Fumetti

J. Scott Campbell rivela otto variant cover per gli 80 anni di Catwoman

Gioele Paglia2 Giugno 2020

DC Comics annuncia la cancellazione di oltre 20 uscite americane

Gioele Paglia1 Giugno 2020

Marvel Comics celebra il ritorno nelle fumetterie con un video

Gioele Paglia28 Maggio 2020

La Lucasfilm rimanda Star Wars: The High Republic al 2021

Gioele Paglia28 Maggio 2020

Marvel Comics ha rilasciato un’anteprima di Maestro #1

Gioele Paglia26 Maggio 2020

Marvel Comics annuncia l’uscita di Fantastic Four: Antithesis

Gioele Paglia20 Maggio 2020